Cronaca

Coronavirus, Castelfranco: chiusi parchi gioco e aree sgambamento cani

Disposto anche l'uso dei guanti per chi usufruisce dei fontanelli dell'acqua

Il Comune di Castelfranco di Sotto ha disposto la chiusura dei parchi gioco e delle aree di sgambamento cani. L'ingresso ai giardini pubblici e gli spazi verdi comunali è vietato ai cittadini. Il divieto rappresenta una misura di contrasto e contenimento all’emergenza sanitaria Covid-19. La decisione del sindaco Gabriele Toti è stata presa per evitare assembramenti di persone e di conseguenza occasioni di possibile contagio. Sempre al fine di evitare assembramenti di persone, per i cittadini che utilizzano i fontanelli per l’acqua potabile, l’amministrazione comunale ha disposto l’uso dei guanti e il rispetto della distanza di un metro tra chi è in attesa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, Castelfranco: chiusi parchi gioco e aree sgambamento cani

PisaToday è in caricamento