Coronavirus, Castelfranco: chiusi parchi gioco e aree sgambamento cani

Disposto anche l'uso dei guanti per chi usufruisce dei fontanelli dell'acqua

Il Comune di Castelfranco di Sotto ha disposto la chiusura dei parchi gioco e delle aree di sgambamento cani. L'ingresso ai giardini pubblici e gli spazi verdi comunali è vietato ai cittadini. Il divieto rappresenta una misura di contrasto e contenimento all’emergenza sanitaria Covid-19. La decisione del sindaco Gabriele Toti è stata presa per evitare assembramenti di persone e di conseguenza occasioni di possibile contagio. Sempre al fine di evitare assembramenti di persone, per i cittadini che utilizzano i fontanelli per l’acqua potabile, l’amministrazione comunale ha disposto l’uso dei guanti e il rispetto della distanza di un metro tra chi è in attesa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni comunali a Cascina: è ballottaggio tra Betti e Cosentini

  • Elezioni regionali Toscana 2020, le proiezioni: Giani in vantaggio

  • Incidente stradale davanti allo stadio a Pontedera: muore 30enne

  • Elezioni Regionali, Ceccardi sconfitta anche nella sua Cascina

  • Covid a scuola: due classi di licei pisani in quarantena

  • Covid a scuola: classi in quarantena nel pisano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento