Covid-19: la Curva Nord dona 410 mascherine ai bambini più fragili

Sono state donate alla SdS Pisana e verranno distribuite ai bimbi con problemi di disabilità o malattie che rendono necessari frequenti spostamenti da casa alle strutture sanitarie

La Curva Nord ha donato 410 mascherine 'a misura di bimbo' alla Sds della zona pisana, perché siano distribuite ai bambini più fragili e indifesi in questo tempo di pandemia. Le mascherine sono state acquistate a Porto Sant’Elpidio, provincia di Fermo, nelle Marche, utilizzando circa 1500 euro della colletta programmata per Pisa-Livorno, poi saltata perché il derby si è disputato a porte chiuse.

Delle 410 mascherine 50 sono destinate ai più piccoli (da 3 a 6 anni) e 360 a bambini leggermente più grandi (da 6 a 12 anni): ci sono quelle con l’arcobaleno e con i palloncini colorati, con la farfalla e gli animaletti. "Si tratta di mascherine sicure - scrive in una nota la Sds - sono sicure, fra le migliori in commercio: sono cucite e lavabili, senza traccia di colla, tutte in tnt più poliestere con trattamento antibatterico e idrorepellente. E prima di essere imbustate, sono tutte sanificate con una sostanza certificata anti Coronavirus".

"La generosità degli ultras nerazzurri - afferma la presidente della Società della Salute, Gianna Gambaccini - non è una novità per la nostra città, ma anche in questo caso quel che più mi preme sottolineare è la serietà con cui si sono mossi: non ci si può improvvisare quando si ha a che fare con persone particolarmente vulnerabili, nemmeno quando si è mossi dai sentimenti più belli, e i gruppi della Nord lo hanno dimostrato ancora una volta, lavorando lontano dalla luce dei riflettori per trovare la soluzione migliore per i più piccoli del nostro territorio. Assicuro fin da ora che nessuna delle mascherine che ci sono state donate andrà sprecata".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Toscana: quasi 1900 nuovi casi e 44 decessi

  • Positivo al Covid si barrica nella stanza dell'ospedale Cisanello

  • Toscana zona rossa, la denuncia di Confesercenti: "Concorrenza sleale della grande distribuzione"

  • Coronavirus in Toscana: 2.200 casi, 48 decessi

  • Coronavirus in Toscana, calano i nuovi positivi: sono 1972

  • Coronavirus in Toscana, oltre 1900 i nuovi contagi: calano i ricoveri

Torna su
PisaToday è in caricamento