Coronavirus: il Vespa Club Pisa dona 500 euro alla Società della Salute

Saranno destinati a sostenere le fasce più deboli della popolazione

Immagine di archivio

Anche il Vespa Club Pisa decide di scendere in campo contro il Coronavirus, donando 500 euro raccolti presso gli iscritti  e simpatizzanti, ed invitando a fare altrettanto.

"In queste ultime settimane - scrive in una nota il gruppo - abbiamo assistito all'insorgenza, tra le popolazioni del nostro territorio, di un forte malessere causato dalla mancanza di generi di prima necessità: cibo, abiti ed indumenti personali, prodotti per l'igiene intima. Dinanzi a tutto ciò, il nostro sodalizio ha deciso di donare 500 euro alla Società della Salute, ente preposto alla gestione dei servizi socio assistenziali per conto della città di Pisa, della Asl e dei comuni dell'area pisana e che si occupa da tempo dell'acquisto e la distribuzione di tutto quelle che è necessario. Sarà possibile inoltre, per chi lo volesse, versare il proprio contributo volontario sul conto appositamente aperto dalla Sds ed intestato a: Società della Salute Pisana, via Saragat 24 Pisa, codice iban IT87R0503414011000000001613, causale: contributo socio vespa club per persone indigenti. Un piccolo gesto per il nostro territorio. Aiutateci anche voi!"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo decreto dal 16 gennaio: prosegue lo stop agli spostamenti tra regioni

  • Coronavirus in Toscana: 379 nuovi casi positivi

  • Bonus mobili 2021, come ottenere le detrazioni: i requisiti

  • Toscana zona gialla: cosa si può fare e cosa no dal 16 gennaio

  • Coronavirus, le palestre GimFive in protesta: anche a Pontedera struttura aperta il 15 gennaio

  • Pisa S.C., vicina la svolta: il magnate russo Knaster vuole acquistare il club

Torna su
PisaToday è in caricamento