Coronavirus: tre persone in quarantena a Casciana Terme-Lari

La misura è stata disposta dal sindaco Mirko Terreni il 4 marzo: "E' solo per precauzione"

Immagine di archivio

Il sindaco di Casciana Terme-Lari Mirko Terreni ha firmato oggi pomeriggio, 4 marzo, tre ordinanze per disporre, in via cautelativa, la misura di quarantena con sorveglianza attiva per altrettante persone del territorio comunale

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le ordinanze sono state emesse su proposta del Servizio di Igiene e Sanità Pubblica in ottemperanza alle disposizioni ministeriali e regionali in materia. "Ciò non significa che i soggetti destinatari siano positivi al Coronavirus - ha commentato il sindaco - quella che abbiamo preso è una misura cautelativa, dovuta, di prevenzione a tutela della salute pubblica". Ogni aggiornamento utile sarà tempestivamente fornito dai nostri canali ufficiali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni comunali a Cascina: è ballottaggio tra Betti e Cosentini

  • Schianto nella notte a San Piero a Grado: muore 26enne

  • Elezioni regionali Toscana 2020, le proiezioni: Giani in vantaggio

  • Elezioni Regionali, Ceccardi sconfitta anche nella sua Cascina

  • Covid a scuola: due classi di licei pisani in quarantena

  • Coronavirus a scuola, tre studenti positivi: quarantena per compagni di classe e insegnanti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento