Cronaca

Crisi IdS a Montacchiello: la Regione Toscana convocherà l'azienda

Nella sede pisana sono occupati circa 200 addetti. C'è attenzione da parte delle istituzioni sulla cessione di ramo d'azienda

La Regione incontrerà i vertici dell'azienda IDS - Ingegneria dei Sistemi per conoscere le prospettive del gruppo che ha a Montacchiello, in provincia di Pisa, una delle sue sedi più importanti con circa 200 addetti. A prendere l'impegno è stato il consigliere del presidente per il lavoro Gianfranco Simoncini che ha incontrato oggi a Pisa le organizzazioni Fiom Cgil, Fim Cisl e le rappresentanze aziendali.

L'incontro, dopo una prima attivazione del tavolo di crisi regionale lo scorso novembre, era stato richiesto dalle organizzazioni sindacali per fare il punto della situazione dopo l'apertura, da parte dell'azienda, della procedura per la cessione di ramo di azienda del settore Aeronavigazione, con sede a Roma. Una cessione che preoccupa i lavoratori perchè priverebbe l'azienda di uno dei suoi asset più importanti in termini di fatturato e profitti. Il timore è quello di un indebolimento del gruppo, che rappresenta una realtà di punta nel campo della ricerca e dell'innovazione ma che negli ultimi tempi soffre di problemi di natura finanziaria, che hanno portato a maggio anche a problemi per il pagamento degli stipendi. Per questo i sindacati chiedono alla Regione di intervenire a sostegno della loro richiesta di avere un piano industriale che dia certezze sul futuro produttivo e garanzie ai lavoratori.

Simoncini, facendo proprie le preoccupazioni e le richieste dei sindacati, convocherà l'azienda cui farà presente l'intenzione di convocare anche un secondo incontro che metta insieme le parti e manifesterà la volontà di monitorare l'andamendo della realtà aziendale e, del piano industriale appena questo sarà predisposto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crisi IdS a Montacchiello: la Regione Toscana convocherà l'azienda

PisaToday è in caricamento