rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Cronaca Via Corridoni

Danneggiato manifesto della Lega, Ziello: "Pena per chi vive una vita così infelice"

L'onorevole Ziello condanna insieme alla sezione comunale della Lega il gesto: "Il manifesto verrà ripristinato"

Un manifesto danneggiato che colpisce la Lega di Pisa.

La Sezione Comunale infatti esprime "tutto il suo sdegno e tutta la sua compassione nei confronti dell’autore ovvero degli autori del danneggiamento al manifesto 6 metri per 3, ubicato all’intersezione tra via Corridoni e il cavalcavia di San Giusto".
Il manifesto vuole celebrare lo sgombero del campo nomadi di Oratoio e del Galeone occupato.

"L’intero gruppo consiliare della Lega auspica che arrivi una solidarietà bipartisan, da parte di tutte le forze politiche, per un gesto veramente vile che rappresenta soltanto l’antitesi alla democrazia" sottolineano dal partito del Carroccio. 

“Se qualcuno crede che un gesto del genere possa incuterci timore si sbaglia di grosso. Non solo non abbiamo paura, ma proviamo tanta pena per chi vive una vita così infelice - afferma il segretario della Lega Edoardo Ziello - il manifesto verrà ripristinato presto, alla faccia di chi si è impegnato in 'un’impresa' uscita male, visto che il danno si è limitato alla parte inferiore del manifesto. Chi è contro lo sgombero dell’ex campo nomadi di Oratoio o dell’ex Galeone non fa altro che schierarsi dalla parte di quella marmaglia di delinquenti che non vogliono il bene della nostra città. Mi auguro che venga trovato il responsabile ovvero che vengano trovati i responsabili del gesto affinché possa o possano ricevere una pena esemplare". 

"Questo danneggiamento - conclude Ziello - fa capire che a Pisa bisogna continuare con il pugno di ferro e chiederò al prefetto di potenziare ancora di più il controllo del territorio”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Danneggiato manifesto della Lega, Ziello: "Pena per chi vive una vita così infelice"

PisaToday è in caricamento