In giro in centro senza giustificazione: allontanato da Pisa per 3 anni

Il 36enne ha violato così le disposizioni ministeriali di contrasto alla diffusione del Coronavirus

Il Questore di Pisa ha emesso ieri, 12 marzo, il primo Foglio di Via Obbligatorio con divieto di ritorno nel Comune di Pisa per un uomo di 36 anni, a seguito del deferimento all'Autorità Giudiziaria, in quanto il soggetto è stato sorpreso in orario notturno nel centro cittadino senza fornire agli agenti di Polizia una valida e provata giustificazione.

L'uomo, con precedenti di polizia e precedenti penali, residente a Modena, non è risultato avere a Pisa alcun interesse lavorativo, familiare, affettivo o di altro genere e per questo motivo, anche alla luce della violazione del decreto ministeriale del 9 marzo 2020, è stata emanata la misura di prevenzione a tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica. Non potrà fare ritorno nel Comune di Pisa per 3 anni. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo decreto dal 16 gennaio: prosegue lo stop agli spostamenti tra regioni

  • Coronavirus in Toscana: 379 nuovi casi positivi

  • Bonus mobili 2021, come ottenere le detrazioni: i requisiti

  • Coronavirus, le palestre GimFive in protesta: anche a Pontedera struttura aperta il 15 gennaio

  • Toscana zona gialla: cosa si può fare e cosa no dal 16 gennaio

  • Pisa S.C., vicina la svolta: il magnate russo Knaster vuole acquistare il club

Torna su
PisaToday è in caricamento