Università: prestigioso riconoscimento per tre docenti del Dipartimento di Informatica

I ricercatori hanno vinto 'Il risultato teorico dell'anno' assegnato dall’International Membrane Computing Society (IMCS)

Nella foto, da sinistra Paolo Milazzo, Roberta Gori e Roberto Barbuti

I professori Roberto Barbuti, Roberta Gori e Paolo Milazzo del Dipartimento di Informatica dell’Università di Pisa hanno vinto il premio per il 'risultato teorico dell’anno' assegnato dalla International Membrane Computing Society (IMCS), grazie al lavoro 'Multiset Patterns and Their Application to Dynamic Causalities in Membrane Systems'.

L’International Membrane Computing Society (IMCS) è un’associazione internazionale costituita da ricercatori che si occupano di 'Membrane Computing', un modello di calcolo sviluppato a partire dai primi anni 2000. Il paradigma di 'Membrane Computing', ispirato da modelli biologici, ha trovato innumerevoli applicazioni in svariati campi scientifici, dall’informatica alla biologia e alla medicina. Ogni anno la IMCS assegna tre premi: il premio per la migliore tesi di dottorato, il premio per il miglior risultato teorico e il premio per la migliore applicazione.

"Desidero conglatularmi - commenta il rettore Paolo Mancarella - con i colleghi e amici che hanno conseguito questo prestigioso riconoscimento. La soddisfazione è anche doppia considerando che il Dipartimento di Informatica è anche il mio dipartimento e ancora una volta dimostra la sua eccellenza e avanguardia a livello internazionale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cosa fare a Pisa nel weekend: gli eventi del 9 e 10 novembre

  • Via Caruso: incendio nella facoltà d'Ingegneria

  • Forti temporali in arrivo: allerta meteo arancione

  • Corso Italia: inaugurato il nuovo negozio Dan John

  • Al Cep l'ultimo saluto alla giovane morta al rave party

  • I consigli per pulire i termosifoni e farli funzionare meglio

Torna su
PisaToday è in caricamento