Coronavirus: il Gruppo Acque Minerali Uliveto e Rocchetta dona 600mila euro

Le risorse sono destinate a 4 regioni, 150mila euro alla Toscana. I ringraziamenti del sindaco di Vicopisano

"Come Gruppo Acque Minerali Uliveto e Rocchetta abbiamo stabilito di donare 600mila euro a quattro delle Regioni più colpite dall'emergenza sanitaria del Covid-19: Toscana, Lombardia, Lazio e Umbria, che sono anche le regioni in cui operiamo, suddivisi in 150mila euro ciascuna, per testimoniare concretamente la nostra vicinanza a coloro che stanno soffrendo e a coloro che, in prima linea, li stanno aiutando".

E' l'annuncio fatto dall'avvocato Chiara Bigioni, responsabile investimenti e sviluppo di CoGeDi, la società proprietaria dei due marchi con radici anche nel pisano. In due casi sono state le Regioni a segnalare al Gruppo a chi destinare le somme, in altri due casi è stato il Gruppo a individuare i beneficiari. "La Toscana - continua Bigioni - ci ha indicato l'ospedale San Luca di Lucca e l'Umbria, invece, la Protezione Civile che ci ha chiesto di acquistare direttamente i dispositivi medici per loro necessari, poi sarà loro cura distribuirli in base alle esigenze e alle criticità. Per quanto riguarda la Lombardia abbiamo donato i 150mila euro all'ospedale San Paolo di Milano e infine, nel caso del Lazio, li abbiamo destinati al Policlinico di Tor Vergata di Roma che ha aree Covid in particolare 'sofferenza', soprattutto quella cardiologica".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Ringrazio il Gruppo Acque Minerali Uliveto e Rocchetta - aggiunge il sindaco di Vicopisano Matteo Ferrucci - per la loro straordinaria generosità, in particolare il presidente di CoGeDi, Maurizio Bigioni, e l'avvocato Bigioni. La loro donazione rende la nostra comunità profondamente grata e orgogliosa. Mi preme, inoltre, evidenziare la sensibilità e l'attenzione dimostrate nel destinare questa grande somma che, unite alla solidarietà, rendono questo gesto ancora più efficace per stare accanto a coloro che sono malati e a coloro, che con professionalità e abnegazione li stanno curando, e ancora più importante nel contrasto alla diffusione del virus. In questo periodo sono  tanti i piccoli e grandi gesti di altruismo e senso della comunità che si moltiplicano nel nostro territorio. Sono segni che ci danno sempre più speranza e forza nell'affrontare questa crisi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 254 nuovi casi in Toscana, 3.226 i contagi 

  • Coronavirus e commercio: dichiarato lo sciopero per punti vendita e supermercati

  • Coronavirus: 224 nuovi casi positivi in Toscana

  • Coronavirus, 305 nuovi casi in Toscana: salgono a 4.122 i contagi dall’inizio

  • Coronavirus: primi esiti positivi in pazienti trattati con farmaco 'anti-terapie intensive'

  • Coronavirus: i negozi che effettuano consegne a domicilio a Pisa e provincia

Torna su
PisaToday è in caricamento