Cronaca Centro Storico / Via San Martino

Via San Martino, effrazione ai danni del barbiere: arrestato un 54enne

L'uomo è entrato mettendo poi a soqquadro il locale. E' stato fermato poco dopo dalla Polizia, chiamata da una residente che ha sentito i rumori sospetti

Gli agenti delle Volanti della Questura hanno arrestato ieri, 1 luglio, un 54enne italiano, pregiudicato di origini siciliane e residente in Campania, per l'effrazione compiuta ai danni di un barbiere in via San Martino, in centro a Pisa. 

Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti l'uomo ha forzato la porta d'ingresso del locale con un tubo di ferro, nella notte fra martedì e mercoledì, per entrare e rovistare dappertutto in cerca di soldi od oggetti di valore. Una volta messo a soqquadro il locale è uscito. Una residente però ha sentito i rumori sospetti ed ha avvisato la Polizia, che così è giunta tempestivamente sul posto finendo per sorprendere il malvivente durante la fuga.

L'uomo, poi fermato, ha cercato prima di liberarsi di un cacciavite, di una torcia e di un pezzo di legno, appartenente alla porta della barberia. Successivamente è stato rinvenuto anche lo strumento usato per l'effrazione dell'ingresso. Ieri mattina in Tribunale a Pisa si è svolta l'udienza per direttissima, che ha portato alla convalida dell'arresto e alla misura cautelare dell'obbligo di dimora nel Comune di residenza dell'imputato. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via San Martino, effrazione ai danni del barbiere: arrestato un 54enne

PisaToday è in caricamento