rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca Pontedera

Entra in casa di una donna, vuole violentarla: salvata dalla Polizia

E' successo a Pontedera la sera di lunedì, i vicini hanno sentito le urla ed hanno chiamato il 112

Da sola in casa e davanti uno sconosciuto. Che non vuole rubare nulla e ti punta. E' lo scenario in cui si è trovata una donna la sera di lunedì, in un'abitazione privata di via Veneto a Pontedera. L'emergenza è stata segnalata al 112 dai vicini di casa, che hanno sentito le urla della vittima. L'uomo, un 35enne incensurato, è stato bloccato dalla Polizia. Le accuse sono di tentata violenza sessuale e violazione di domicilio. Ora si trova in carcere al Don Bosco a disposizione dell'Autorità Giudiziaria.

La testimonianza della vittima ha permesso agli inquirenti di avere un'idea dell'accaduto. Come detto, lei era da sola in casa, quando ha sentito dei rumori provenire da una stanza. Andando a controllare, si è trovata davanti lo sconosciuto, appena entrato dalla finestra. Si è spaventata e pensando ad un ladro si è mostrata collaborativa, dicendo al malvivente di prendere quello che voleva. La risposta dell'uomo sarebbe stata volta ad esculdere il furto, come motivo della sua azione. Il momento di panico ha portato la vittima ad urlare, andando verso la finestra per farsi sentire; di risposta l'aggressore ha afferrato la donna da dietro, allontanandola dalla stessa. 

In questi minuti di panico è sopraggiunta la Polizia chiamata dai vicini. La vittima è riuscita a divincolarsi, ad un tratto, riuscendo ad aprire la porta di casa. Gli agenti erano lì pronti ed hanno provveduto a bloccare il malvivente. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Entra in casa di una donna, vuole violentarla: salvata dalla Polizia

PisaToday è in caricamento