Cronaca

Folla in centro a Pisa per festeggiare l'Italia campione d'Europa

Oltre 2mila persone, soprattutto giovani, si sono riversate in Piazza Garibaldi e lungarni per esultare dopo la sofferta vittoria. Poche mascherine e distanziamento

L'Italia di Roberto Mancini ha chiuso in trionfo l'Europeo 2020. Una vittoria sofferta, con merito, che ha fatto impazzire di gioia i tifosi. Nei locali, a casa, tutti hanno seguito le gesta di Chiellini e compagni, dallo shock dell'immediato 1 a 0 dell'Inghilterra al pareggio di Bonucci nel secondo tempo, per concludere con l'ultima parata di Donnarumma ai rigori. E' la seconda affermazione continentale, dopo 52 anni. Dopo è scattata la festa, con gli immancabili caroselli, in tutto lo Stivale. 

In ogni via del centro pisano risuona il motivo, anche solo accennato con il classico 'popopo', di Seven Nation Army dei The White Stripes. La festa è andata avanti per ore, con una folla di oltre 2mila persone che si è radunata fra Piazza Guerrazzi e Lungarno Mediceo. In larga maggioranza giovani, con molti di loro che per l'età difficilmente possono aver vissuto con trasporto l'ultimo successo mondiale dell'Italia del 2006.

Cori, assalto bonario alle macchine in transito, qualche fumogeno. Balli e canti, con la musica portata in particolare da un camioncino organizzato per l'occasione. A bordo ragazzi in festa che salutano chi segue l'esultanza, sia da vicino che sulle spallette. Uno si arrampica sulla statua di Garibaldi, altri fanno sentire il rombo della loro moto, sfrecciando veloci dopo aver superato il gruppo di festanti. E' la 'solita' festa, in uscita da un periodo, quello del Coronavirus, che sembra lontano. Su questo frangente resta da registrare il pressocché nullo distanziamento sociale ed il ridotto uso della mascherina. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Folla in centro a Pisa per festeggiare l'Italia campione d'Europa

PisaToday è in caricamento