Lunedì, 27 Settembre 2021
Cronaca

Dalla Francia a Pisa, 1500 km in bici: l'impresa della famiglia Kiroul

L'ultima impresa della famiglia Kiroul di Angers: padre e figlia lo scorso 18 luglio sono partiti da Angers nella valle Loria per arrivare a Pisa, gemellata con la città francese

Hanno fatto quasi 1.500 chilometri in sella ad una bici: questa è l'ultima impresa della famiglia Kiroul. Padre e figlia sono partiti il 18 luglio da Angers, la città francese della valle Loria gemellata con Pisa, con l’obiettivo di arrivare all’ombra del campanile più famoso del mondo. I due sono arrivati ieri pomeriggio nel campeggio “Torre Pendente”: oggi andranno a prenderli i ciclisti della Fiab per accompagnarli in Piazza XX Settembre, dove saranno accolti dal vicesindaco Paolo Ghezzi per una breve conversazione sull’utilizzo della bici per viaggiare e come mezzo di trasporto urbano.

La famiglia Kiroul è avvezza a questo genere di sfide avventurose: la prima impresa è avvenuta lo scorso anno, quando avevano raggiunto la città tedesca di  Osnabruck passando da quella olandese di Harlem, tutte e due gemellate con Angers. Nel 2008 avevano addirittura attraversato la Manica, arrivando fino a Wigan in Inghilterra.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dalla Francia a Pisa, 1500 km in bici: l'impresa della famiglia Kiroul

PisaToday è in caricamento