Via Aldo Moro: prende i pali in legno della recinzione dei giardini per accendere il barbecue

L'uomo è stato denunciato per danneggiamento di arredo urbano. Interventi della Polizia Municipale anche in zona stazione

Ancora interventi della Polizia Municipale in zona stazione. Il personale del Nucleo Ambiente ha provveduto a rimuovere ventiquattro biciclette e undici relitti lasciati in stato di abbandono; sempre nella stessa zona, alcune rastrelliere per le biciclette, che erano utilizzate impropriamente come sedili, sono state rimosse e spostate in Via Mascagni e Via Puccini, dove sono state fissate al suolo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Inoltre, durante il turno serale, alle 23.50 circa di martedì 5 settembre, su richiesta della Centrale Operativa dei Carabinieri, una pattuglia di vigili urbani ha raggiunto i giardini di Via Aldo Moro (zona Porta a Mare), dove era stata segnalata una persona intenta a togliere alcuni pali in legno della recinzione dei giardini. Presente sul posto anche una pattuglia dei Carabinieri. L’uomo ha giustificato il suo gesto sostenendo che i pali sarebbero serviti per preparare una brace. I pali sono stati portati nei locali del Comando e l’uomo è stato denunciato dai Carabinieri per danneggiamento di arredo urbano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto travolge tavoli e clienti di una pizzeria in via dell'Aeroporto

  • Coronavirus e sovraffollamento, nuova ordinanza: positivi inviati in albergo

  • Meteo, il gran caldo ha i giorni contati: torna il maltempo

  • Cede controsoffitto all'interno dell'ospedale Cisanello

  • Coronavirus in Toscana: 5 nuovi casi, di cui 2 a Pisa

  • Coronavirus in Toscana: 4 nuovi casi, di cui 2 a Pisa

Torna su
PisaToday è in caricamento