Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca

Inaugurazioni: oltre al ristorante arriva l'Emporio di Rino

Nuova attività per lo storico esercente, con gli auguri di Confcommercio

Da sinistra Rino Marcato, Monica Bigongiari e lo chef Alessio Marcato

Una storia lunga 55 anni che si rinnova nel segno della qualità e di una nuova offerta gastronomica. Inaugura domani, sabato 13 marzo, l'Emporio di Rino, nuova attività all'interno del Ristorante Da Rino di Pisa. Nei locali di via Aurelia Nord 34 si terrà l'evento su invito, nel rispetto delle norme anti-Covid, e da martedì l'apertura al pubblico.

"Abbiamo deciso di ampliare l'offerta del ristorante aggiungendo una vera e propria bottega di 180 metri quadri con vendita al dettaglio, all'insegna delle eccellenze italiane di qualità e specializzata nei prodotti gluten free - spiega il titolare Rino Marcato - all'Emporio di Rino sarà inoltre possibile acquistare prodotti freschi, pane e dolci fatti in casa. Sarà una gestione familiare curata insieme a mio figlio Alessio Marcato, giovane chef del ristorante e responsabile della produzione, e a mia moglie Monica Bigongiari, che si occuperà della vendita al pubblico".

"Il locale è stato aperto da mia mamma nel 1965 - ricorda - e pochi anni dopo anch'io sono entrato nel ristorante a cui ho dedicato la mia vita. Dopo più di 40 anni di esperienza nel mondo della ristorazione e nonostante il momento drammatico che stiamo vivendo abbiamo deciso di darci una nuova veste, per offrire servizi qualificati e diversificati ai nostri clienti, che potranno godersi anche a casa i nostri nuovi prodotti. Sarà importantissimo farsi trovare pronti quando finalmente torneremo alla normalità".

Ai titolari della nuova attività arrivano i complimenti del direttore di Confcommercio Provincia di Pisa Federico Pieragnoli: "Il coraggio e l'impegno di un imprenditore che in un momento così difficile crede e investe nella propria attività sono davvero ammirevoli. L'intero settore dei pubblici esercizi vive una situazione drammatica e le attività di ristorazione soffrono terribilmente: basti pensare che nell'ultimo trimestre del 2020 hanno perso complessivamente 11 miliardi rispetto all'anno scorso, le chiusure e riaperture a intermittenza sulla base del colore delle zone non fanno che aumentare timori e incertezze, così come gli insufficienti ristori arrivati finora. A maggior ragione in questo contesto il Ristorante da Rino merita i complimenti per aver saputo rinnovare il proprio locale senza snaturare la sua storia e la sua tradizione".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inaugurazioni: oltre al ristorante arriva l'Emporio di Rino

PisaToday è in caricamento