Strade rosso...pomodoro, camion perde il carico: traffico in tilt

L'incidente a Stagno. Circolazione fortemente rallentata fino a Camp Darby per permettere il ripristino delle condizioni di sicurezza della rotatoria

Singolare episodio, fortunatamente senza gravi conseguenze se non per le ripercussioni alla viabilità, avvenuto intorno alle 14 di oggi, 2 aprile, a Stagno (Livorno) nelle vicinanze della raffineria Eni. Come riporta LivornoToday, un camion telonato ha perso il carico di salsa di pomodoro che trasportava all'altezza della rotatoria d'ingresso alla Fi-Pi-Li. Il mezzo pesante potrebbe aver imboccato la rotonda troppo velocemente oppure i barili non erano ben stabili.

La rotatoria si è così colorata di rosso per la salsa di pomodoro che ha reso l'asfalto particolarmente scivoloso. Sul posto sono intervenuti i tecnici di Anas, un'ambulanza del 118 e la Polizia Municipale di Collesalvetti per regolare la circolazione. Inevitabili infatti sono state le ripercussioni sulla viabilità andata letteralmente in tilt, con traffico bloccato da e verso Pisa, con lunghe code fino a Camp Darby.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il carico di pomodori perso a Stagno da un camion 1-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto travolge tavoli e clienti di una pizzeria in via dell'Aeroporto

  • Coronavirus e sovraffollamento, nuova ordinanza: positivi inviati in albergo

  • Meteo, il gran caldo ha i giorni contati: torna il maltempo

  • Spiagge di ghiaia a Marina, alga tossica 6 volte oltre i limiti: "Fate attenzione"

  • Coronavirus in Toscana, 9 casi in più e zero decessi nelle ultime 24 ore

  • Coronavirus in Toscana: 4 nuovi casi, di cui 2 a Pisa

Torna su
PisaToday è in caricamento