Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca Vecchiano

Migliarino, travolti dal treno: muore una pisana, grave un uomo ferito

I due si trovavano in prossimità della ferrovia quando il treno regionale La Spezia-Pisa è sopraggiunto: la donna è morta sul colpo, l'uomo ha riportato gravi ferite alle gambe

Sono stati travolti dal treno regionale La Spezia-Pisa a Migliarino, un uomo e una donna, ieri sera intorno alle 21,30. Quest'ultima è morta sul colpo, l'uomo, tunisino, invece ha riportato gravi ferite agli arti inferiori e ha perso molto sangue: non è stato ancora identificato perchè non cosciente. Le sue condizioni sono disperate.

La vittima, Sabrina Favati, è una 45enne pisana, tossicodipendente, già conosciuta alle forze dell'ordine. L'incidente è avvenuto proprio vicino al luogo in cui spacciatori nordafricani riforniscono i propri clienti anche di notte. Esclusa l'ipotesi del suicidio, è probabile che la donna si fosse recata lì proprio per acquistare droga. Lo straniero che era con lei al momento del tremendo impatto potrebbe essere il suo spacciatore.

Secondo quanto ricostruito dagli investigatori, i due stavano camminando lungo la massicciata quando sono stati travolti dal treno: la donna è stata urtata alla schiena ed è morta sul colpo, mentre l'uomo è stato trascinato per alcuni metri dal convoglio.

In seguito all'investimento, la circolazione ferroviaria è rimasta bloccata su entrambi i binari della linea, la Tirrenica. Poi alle 22.45 è ripresa su uno dei due binari, in direzione di Genova.


All'incidente, secondo la Polfer, potrebbero avere assistito alcuni testimoni, visto che la zona é molto frequentata anche di notte da spacciatori e tossicodipendenti, che si sarebbero dileguati prima dell'arrivo dei soccorsi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Migliarino, travolti dal treno: muore una pisana, grave un uomo ferito

PisaToday è in caricamento