Piano integrato del Parco: da lunedì gli incontri pubblici

Ripartono gli incontri che erano stati rimandati a causa del lockdown. Ecco come registrarsi

Continua il percorso partecipativo che porterà alla stesura del Piano Integrato, il nuovo strumento di pianificazione urbanistica e gestionale che sostituirà il Piano Territoriale del 1989. In questi mesi, nonostante l'emergenza Covid, i lavori sono proseguiti con la raccolta online dei contributi e da lunedì 19 ottobre, su tutto il territorio del Parco, ripartono gli incontri che erano stati rimandati a causa del  lockdown. La partecipazione è possibile sia in presenza (previa registrazione), fino ad un numero massimo di 40 posti disponibili, sia a distanza grazie alle piattaforme digitali. Per registrarsi oppure per seguire gli incontri a distanza, tutte le indicazioni si troveranno sulla pagina web del garante all'informazione e alla partecipazione della Regione Toscana.

Primo appuntamento lunedì 19 ottobre alle ore 10.30 a San Rossore nella Sala Gronchi, modera Francesca De Santis, garante regionale dell’informazione e della partecipazione nel governo del territorio della Regione Toscana. Interverranno il presidente dell'Ente Parco Regionale di Migliarino San Rossore e Massaciuccoli Giovanni Maffei Cardellini, ed il direttore Riccardo Gaddi; seguiranno i contributi dal pubblico. Lo stesso giorno incontro alle 15 a Vecchiano presso il teatro in via Barsuglia, davanti al Comune.

Si continua il 9 novembre alle 10.30 sul litorale pisano (luogo da definire) e alle 15 a Coltano in via Palazzi 21. Lunedì 23 novembre un altro doppio appuntamento: a Viareggio (luogo da definire) e alle 15 a Massarosa in via Pietra a padule 1181. Seguiranno due ulteriori incontri dedicati in maniera specifica ad enti locali e categorie economiche, entrambi nella Sala Gronchi a Cascine Vecchie a San Rossore: lunedì 14 dicembre e venerdì 18 dicembre alle 16

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il nuovo Piano Integrato del Parco è lo strumento di pianificazione e programmazione che sostituirà il Piano Territoriale del 1989 e che disegnerà il Parco del futuro. L'obiettivo è di essere sempre di più un modello di governo capace sia di rispondere alle modifiche climatiche sia di manutenere e rigenerare il territorio, nel rispetto della natura e coniugando qualità ambientale, fruibilità e turismo, agricoltura, forestazione e paludicolture.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Toscana, sfondata quota mille: sono 1145 i nuovi positivi

  • Un lockdown "morbido" tra dieci giorni e l'ipotesi coprifuoco alle 21 in tutta Italia

  • Coronavirus in Toscana, casi positivi in aumento: superata quota 2mila in 24 ore

  • Covid, estetisti e parrucchieri restano aperti: "In questi mesi prova di grande affidabilità e serietà"

  • Positivo al Coronavirus fermato sul treno a Pisa: convoglio sanificato

  • Coronavirus in Toscana, 1290 nuovi casi e 8 decessi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento