menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

I Passi, incontro con i residenti per presentare il 'nuovo' quartiere

L'assessore Latrofa ha raccolto anche alcune segnalazioni degli abitanti. Nel quartiere verrà realizzata una Sala Multifunzionale

Sopralluogo dell’assessore ai Lavori pubblici Raffaele Latrofa nel quartiere dei I Passi la scorsa settimana, per incontrare cittadini e rappresentanti del Comitato dei residenti, tra cui il presidente Luigi Fabozzi e il vicepresidente Riccardo Baronti. Durante l’incontro, a cui ha partecipato anche il dirigente del Verde e Lavori pubblici Fabio Daole, è stato fatto il punto sui cantieri aperti e su quelli che partiranno nei prossimi anni nel quartiere, raccogliendo inoltre segnalazioni sugli interventi di piccola manutenzione.
“In questi due anni e mezzo di amministrazione - ha spiegato l’assessore Raffaele Latrofa - abbiamo portato a termine i lavori del primo lotto del PIU, ovvero lavori di urbanizzazione primaria che hanno interamente riqualificato piani viari, marciapiedi, illuminazione, fognature di una parte del quartiere. Abbiamo da poco completato anche l’intervento di manutenzione del Centro Sociale con la pensilina esterna, mentre è ancora in corso il cantiere per realizzare 18 nuovi alloggi popolari del progetto HOPE. Riprenderanno nel mese di novembre, dopo la risoluzione del contenzioso e l’indizione della nuova gara, i lavori per la realizzazione della Sala Multifunzionale. Oltre a questi lotti, abbiamo inserito tre ulteriori progetti per intercettare finanziamenti aggiuntivi da parte della Regione Toscana, con bando del fondo sociale europeo: due di questi sono già stati approvati e finanziati, mentre per il terzo siamo per adesso in graduatoria, con buone probabilità di esito positivo”.

“I tre progetti aggiuntivi - prosegue Latrofa - prevedono opere di urbanizzazione primaria asfaltature, marciapiedi, piste ciclabili, fognature e pubblica illuminazione nella zona di via Belli per un finanziamento di 390mila euro e nelle zone di via De Sanctis e piazza Verga per un importo di 500mila euro. È previsto infine un terzo progetto, che prevede la realizzazione di una piazza, come nuovo centro di aggregazione, per un investimento di 397mila euro. L’obiettivo è quello di dotare il quartiere di uno spazio ad uso pubblico e sociale, creando una piazza corredata da altre due piazzette con aree a verde, che metta in relazione la chiesa, il centro sociale e l’area delle scuole. Per tutti e tre i progetti il finanziamento avviene per l’80% con fondo sociale europeo e per il 20% con risorse del Comune, con un investimento complessivo di quasi 1 milione e 300mila euro che arriverà in più a quelli già realizzati, per portare a termine l’opera di riqualificazione dell’intero quartiere”.

Oltre al punto sui cantieri, i rappresentanti del Comitato I Passi hanno presentato alcune segnalazioni sullo stato dei marciapiedi che delimitano gli edifici Apes, che sono sconnessi a causa delle radici dei pini, e sulla presenza di orti sociali nati spontaneamente lungo il Fiume Morto, che saranno oggetto di studio per un intervento di regolamentazione e riqualificazione. “L’incontro con l’assessore Latrofa è stato positivo - ha commentato infine il presidente del Comitato Luigi Fabozzi - perché finalmente abbiamo potuto toccare con mano i progetti che riqualificheranno il resto del quartiere".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Covid, la Toscana passa in zona arancione

  • Eventi

    I film in uscita ad aprile su Amazon Prime Video

Torna su

Canali

PisaToday è in caricamento