Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca

La Cassa di Risparmio di Lucca Pisa Livorno anticipa il 5 per mille alle organizzazioni del Terzo Settore

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

L’iniziativa fa parte di “Incontro”, la linea di prodotti e servizi ideata dalla Cassa (Gruppo Banco Popolare) e dedicata alle Associazioni di Volontariato

Lucca, 16 luglio 2014 - In occasione dell’evento “Diamo credito al volontariato” tenutosi oggi a Roma su iniziativa del Centro Nazionale per il Volontariato, della Fondazione Volontariato e Partecipazione e di Banco Popolare, il gruppo bancario ha annunciato la nuova iniziativa “Anticipo 5x1000” destinata al Terzo Settore.

Si tratta di una forma di finanziamento rivolta alle organizzazioni autorizzate dall’Agenzia delle Entrate tra cui organizzazioni onlus, associazioni di promozione sociale, no profit, enti di ricerca scientifica, sanitaria, università, finalizzata a mettere a disposizione il contributo del 5 per mille devoluto dai contribuenti, in anticipo rispetto al momento in cui la Pubblica Amministrazione provvede all’effettivo riconoscimento delle somme spettanti.

Lo scopo è quello di dare concreto sostegno ai beneficiari nello svolgimento delle attività che quotidianamente svolgono sul territorio a servizio della comunità, anticipando l’effettiva liquidazione degli importi da parte della PA che ha natura variabile e supera spesso i dodici mesi.

Il contributo spettante è anticipabile fino al 100% se di importo inferiore o pari ai 100.000,00 euro, mentre per gli importi superiori è anticipabile fino all’80%.

Per accedere a tale servizio e conoscere i dettagli delle condizioni economiche relative, le organizzazioni interessate possono contattare direttamente la filiale della Cassa di Risparmio di Lucca Pisa Livorno (www.crluccapisaliv.it) oppure scrivere a terzo.settore@bancopopolare.it.

«Il Terzo Settore rappresenta una forza economica molto importante per il nostro territorio – spiega Roberto Perico, Responsabile della Direzione Cassa di Risparmio – L’alta qualità dei servizi erogati dalle realtà operanti nel settore contribuisce oggi in modo significativo alla creazione di valore per la collettività. Per consentire al Terzo Settore di maturare ulteriormente, diventa fondamentale la definizione di strumenti finanziari e bancari che consentano ai soggetti che lavorano in quell’ambito di pianificare e amministrare al meglio le proprie risorse, al pari delle altre imprese e questa iniziativa nasce proprio con questo obiettivo».

“Anticipo 5x1000” fa parte di “Incontro”, la linea di prodotti e servizi rivolta alle Associazioni di Volontariato, ai loro dipendenti e ai volontari, che la Cassa ha ideato, attraverso una struttura dedicata al Terzo Settore, con l’obiettivo di dare ascolto e voce alle sue specifiche esigenze.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Cassa di Risparmio di Lucca Pisa Livorno anticipa il 5 per mille alle organizzazioni del Terzo Settore

PisaToday è in caricamento