Cronaca Castelfranco di Sotto / Strada Provinciale Bientinese

Provinciale Bientinese, incrocio al buio: lampioni spenti da anni

I lampioni sono stati installati nel 2007, ma dopo pochi mesi hanno smesso di funzionare: ora l'incrocio di notte è al buio. La scarsa visibilità e l'alta frequentazione lo rendono pericoloso

Un incrocio rimesso a nuovo nel 2007 con tanto di guard-rail e lampioni per rendere più sicuro il tratto di strada. Dopo pochi mesi però i lampioni, senza un perchè, smettono di funzionare. Ora siamo nel 2011, le proteste e le richieste di spiegazioni da parte dei cittadini si sono susseguite nel tempo, ma nonostante tutto la luce continua ad essere spenta. L'incrocio in questione è quello tra la Strada Provinciale Bientinese (Sp 3 Bientina-Altopascio) e la Strada Provinciale 4 per Orentano, meglio nota come Via Della Chiesa.

Per cercare di fare chiarezza e soprattutto risolvere il problema di illuminazione su un tratto di strada pericoloso, il consigliere comunale Pdl Giulio Ruglioni ha presentato al sindaco e alla giunta di Castelfranco di Sotto un'interpellanza, che verrà discussa nel consiglio comunale in programma domani 27 ottobre. "Ho scoperto che sull'incrocio c'è un problema di competenze - spiega il consigliere comunale - i lampioni si trovano infatti sul territorio comunale di Bientina che però non è ancora intervenuto, forse perchè il tratto è utilizzato prevalentemente da cittadini orentanesi e non da quelli di Bientina - ipotizza con ironia Ruglioni - inoltre ho appurato che l'impianto di illuminazione in questione, pur trovandosi sul bordo di due strade provinciali, non è di competenza della Provincia".

Così, nell'interpellanza, Giulio Ruglioni, alla luce dei numerosi proclami della maggioranza sull'importanza della sicurezza sulla Sp3, chiede se il Comune di Castelfranco abbia mai preso accordi con quello di Bientina per la gestione associata dell'illuminazione pubblica del tratto e per la divisione delle spese di attivazione e mantenimento dello stesso impianto, esistente ma non funzionante appunto da anni. "L'incrocio è molto pericoloso - sottolinea il consigliere Pdl - esistono problemi di visuale per gli automobilisti che si immettono sulla Bientinese, che è una strada molto trafficata. Senza illuminazione, i conducenti sono costretti di notte ad affrontare l'incrocio in una situazione di totale insicurezza". Questo naturalmente aumenta il rischio di incidenti. Un nodo da sciogliere dunque prima che avvenga qualcosa di grave.
Domani la questione verrà portata sul tavolo del consiglio comunale: serve il ripristino dell'illuminazione, con urgenza. Ormai è già passato troppo tempo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Provinciale Bientinese, incrocio al buio: lampioni spenti da anni

PisaToday è in caricamento