Cronaca

San Giuliano Terme: raffica di interventi negli edifici scolastici

Piccole e grandi manutenzioni previste nei prossimi mesi nelle scuole del comune termale. Il sindaco Di Maio: "Per questa amministrazione la scuola ha un ruolo centrale"

(foto d'archivio)

Un'attenzione particolare alle condizioni delle strutture scolastiche è riservata dall'amministrazione del sindaco Di Maio a San Giuliano Terme.
Non a caso una delle prime azioni fu la ristrutturazione del tetto della scuola dell’infanzia di Pugnano. Nel 2015 l’investimento sulle strutture scolastiche fu di circa 450.000 euro.
“Per il 2016 - sottolinea l’assessore Maria Elena Bianchi Bandinelli Paparoni - abbiamo destinato al settore scuola una cifra superiore ai 265.000 euro. La società in-house GeSTE ha già iniziato i primi lavori. Nell'immediatezza della conclusione dell’anno scolastico sono stati programmati i lavori di manutenzione straordinaria meno invasivi in tutte le scuole: terminati questi si procederà con i lavori più significativi”.
Entro il mese di agosto saranno completati il rifacimento dei servizi igienici della scuola materna di Sant’Andrea in Pescaiola, l’installazione di sistemi oscuranti al nido di Molina di Quosa e alla primaria di Asciano e gli interventi manutentivi alle coperture per eliminare le infiltrazioni. Questi ultimi riguarderanno le scuole dell’infanzia di Arena e San Martino Ulmiano, le primarie di Mezzana e della frazione capoluogo e la secondaria di Pontasserchio. Previsti anche interventi di sistemazione delle aree esterne di diverse scuole.

“Uno degli interventi più rilevanti - prosegue l’assessore - è sicuramente l’adeguamento e la realizzazione dei sistemi antincendio secondo la vigente normativa. Le scuole interessate sono la primaria di San Giuliano Terme e la secondaria di Pontasserchio. I lavori si concluderanno, come previsto dal decreto Milleproproghe, entro il 31 dicembre. Sono già in corso le procedure per l’espletamento delle gare di appalto”.

Nei giorni scorsi si è conclusa anche la verifica dei solai della scuola primaria 'Mandela' di San Giuliano Terme: il controllo, che ha previsto prove di carico, termografica e sfondellamento, non ha evidenziato alcuna criticità. Un'indagine diagnostica sullo stato dei solai è prevista anche per la scuola 'D. M. Verdigi' di Pappiana, dove in questi giorni sono state rimbiancate completamente due aule e si è proceduto al risanamento di un tratto di parete umida.


“Gli interventi in programma sono una parte di un più ampio progetto triennale attraverso il quale intendiamo rinnovare e riorganizzare l’edilizia scolastica - conclude il sindaco Sergio Di Maio - i lavori saranno finanziati attraverso gli oneri, le alienazioni e la devoluzione di mutui precedentemente contratti. Il tutto nel pieno rispetto delle nuove regole che governano i bilanci degli enti pubblici. Per questa amministrazione la scuola ha un ruolo centrale ed è nostra intenzione arrivare ad offrire un servizio in linea con i più elevati standard di qualità”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Giuliano Terme: raffica di interventi negli edifici scolastici

PisaToday è in caricamento