Via Garofani, apre la nuova libreria Ubik: scaffali forniti e caffetteria in stile viennese

Uno dei punti di forza della libreria è l'assortimento di 15mila titoli a scaffale con la possibilità per il cliente di ordinare fino a 140mila titoli da ritirare in 24/48 ore; il servizio al cliente punterà su orario continuato

Apre a Pisa la nuova libreria Ubik, marchio in franchising del Gruppo Messaggerie. Alice Mamiani, giovane  imprenditrice che ha curato personalmente molti dei dettagli architettonici del locale, sarà affiancata dall'esperto libraio Mauro Bellucci e da una squadra di giovani entusiasti. "Nei 250 metri quadrati del locale troverà spazio, accanto agli scaffali carichi di libri, una caffetteria che avrà una sinergia totale con la libreria - afferma l’imprenditrice -  lo spirito che animerà entrambe sarà la qualità della proposta".

Uno dei punti di forza della libreria è l'assortimento di 15mila titoli a scaffale con la possibilità per il cliente di ordinare fino a 140mila titoli da ritirare in 24/48 ore; il servizio al cliente punterà su orario continuato 7-21, apertura domenicale 9-21, incontri ed eventi,  oltre alla possibilità di fidelizzarsi gratuitamente attraverso la ubikcard per partecipare alle esclusive campagne sconti ed avere informazioni aggiornate su promozioni ed eventi in programma.

Inoltre sul sito del gruppo www.ubiklibri.it è attivo il nuovo servizio trovalibro che consente al cliente di prenotare un libro da casa e ritirarlo comodamente nella libreria ubik più vicina. La caffetteria si ispirerà alla cultura di quelle viennesi, dove si ripetono riti che rendono l’atmosfera unica, dove le persone si rifugiano per leggere, discutere o semplicemente per bere un caffè.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La caffetteria unirà i valori della tradizione alla cultura più moderna, attraverso il suo originale menù con piatti a base di ingredienti sempre freschi e di eccellenza italiana per la colazione, aperitivi e brunch. "Crediamo di poterci ritagliare un nostro spazio in città - aggiunge Mauro Bellucci - in questi mesi lavoreremo per farci conoscere ed apprezzare e da settembre avvieremo anche un calendario eventi che darà spazio a mostre ed incontri con gli autori".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nella sanità pisana e mondiale: è morto il professor Franco Mosca

  • Coronavirus: ricercatori Aoup svelano una possibile correlazione con l'infiammazione della tiroide

  • Coronavirus: stop alla distribuzione gratuita delle mascherine nelle farmacie

  • Pratale-Don Bosco: muore in casa a 37 anni

  • Coronavirus in Toscana: 10 nuovi casi e 5 decessi

  • Il Giugno Pisano si farà: "Eventi simbolici per dare continuità alla tradizione"

Torna su
PisaToday è in caricamento