"Lungomare di Marina di Pisa chiuso al traffico": partita la petizione online

E' l'iniziativa di una cittadina su Change.org, volta a "vedere la reazione di opinione pubblica e politici locali"

"Chiudere il lungomare di Marina di Pisa porterebbe più turisti che verrebbero a passeggiare per vedere il mare e incrementerebbe il commercio di tutto il litorale". E' la premessa della petizione su Change.org per la definitiva pedonalizzazione della via, lanciata dalla cittadina Cecilia Salvadori. A tre giorni dalla pubblicazione, stamani 26 agosto, ci sono state 79 adesioni. 

"Tante manifestazioni potrebbero svolgersi nella nostra piccola località - continua la petizione - che se ben pubblicizzate attirerebbero tantissime persone e tutti gli stranieri che transitano attraverso l'aeroporto di Pisa. Con una campagna pubblicitaria adeguata e con una riqualificazione mirata potremmo trasformare il nostro litorale in un piccolo gioiello da visitare dopo aver visto Piazza dei Miracoli e la torre pendente e potremmo istituire un punto di informazioni turistiche e spiegare a chi arriva la storia della nascita di Marina di Pisa, con una raccolta di libri a tema da vendere ai turisti".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si tratta di un primo spunto, lanciato per "scuotere un po' l'opinione pubblica riguardo a questo tema e vedere la reazione dei politici locali" spiega Cecilia. Il tema della riqualificazione del litorale è dibattuto da anni. Circa due anni fa era stata promossa una raccolta firme con la stessa finalità, sempre su Change.org: allora si chiuse con 151 sottoscrittori

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nella sanità pisana e mondiale: è morto il professor Franco Mosca

  • Coronavirus: ricercatori Aoup svelano una possibile correlazione con l'infiammazione della tiroide

  • Coronavirus: stop alla distribuzione gratuita delle mascherine nelle farmacie

  • Coronavirus in Toscana, 12 nuovi casi: nel pisano 2 positivi in più e nessun decesso

  • Pratale-Don Bosco: muore in casa a 37 anni

  • Perde il controllo e si ribalta: il conducente esce prima che le fiamme distruggano l'auto

Torna su
PisaToday è in caricamento