Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca Pontedera

I fiumi fanno paura: attesa la piena dell'Era a Pontedera

Il Consorzio di Bonifica Valdera sta controllando la situazione dei corsi d'acqua del territorio. Martedì sera intervento nel comune di Lajatico dove un affluente del torrente Ragone ha rischiato l'esondazione

I fiumi del territorio della Valdera sorvegliati speciali in queste ore di forte maltempo che sta interessando gran parte della penisola. Il Consorzio di Bonifica Valdera sta osservando i corsi d'acqua di propria competenza. Lo rende noto un comunicato dello stesso ente nel quale si spiega che "il direttore del Consorzio, Gianluca Soro, segue personalmente l'evolversi della situazione, considerato che le condizioni meteo stanno mettendo a dura prova la sicurezza idraulica del territorio".

"Tutto il reticolo è monitorato - prosegue la nota - e soprattutto lo sono il fiume Era e il torrente Egola, entrambi interessati da piene di una certa rilevanza. Un importante intervento il Consorzio di Bonifica Valdera l'ha fatto ieri sera alle 21 in località Orciatico, nel comune di Lajatico, a causa di un affluente del torrente Ragone che stava per esondare: la situazione, molto delicata, è stata contenuta dagli interventi immediati di tecnici e operai".


Particolare attenzione viene riservata all'Egola che in località Fornacino (Corazzano di San Miniato) presenta alcune criticità, soprattutto per l'indebolimento arginale. Infatti la ditta che è incaricata del pronto intervento nella zona ha già realizzato una piccola corolla di sacchi di sabbia sul piede esterno dell'argine per tamponare un probabile fontanazzo. Bonifica vigile infine su tutta l'asta dell Era, con la piena che prima ha interessato Volterra, è passata da Capannoli, e sta ora raggiungendo Pontedera. (fonte Ansa)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I fiumi fanno paura: attesa la piena dell'Era a Pontedera

PisaToday è in caricamento