Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca Piazza dei Miracoli

Vigili del Fuoco sdraiati sotto la Torre di Pisa: "Stiamo morendo"

Una cinquantina di pompieri hanno partecipato al flash mob contro i tagli nel settore: "Il Governo tenta di limitarci con blocchi del turnover, congelamento dei contratti, innalzamento dell'età pensionabile e riduzione degli acquisti di automezzi"

Flash mob di circa 50 vigili del fuoco aderenti all'Unione sindacale di base oggi in piazza dei Miracoli a Pisa, per denunciare la ''morte del corpo nazionale dei vigili del fuoco per colpa delle politiche di austerity''. I pompieri, indossando le divise, si sono improvvisamente stesi a terra davanti allo sguardo incuriosito di centinaia di turisti. '

'Il Governo - spiega l'Usb in un volantino - tenta di limitarci con blocchi del turnover per le assunzioni, congelamento dei contratti, innalzamento dell'età pensionabile e riduzione degli acquisti di automezzi. Noi vogliamo solo poter continuare a svolgere con professionalità il nostro lavoro al servizio dei cittadini, pertanto chiediamo di essere ascoltati e pubblicizziamo una vera riforma del settore protezione civile, con al centro i Vigili del Fuoco, così da poter garantire il soccorso in Italia ed evitare il disperdersi di fondamentali risorse economico-finanziarie''.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vigili del Fuoco sdraiati sotto la Torre di Pisa: "Stiamo morendo"

PisaToday è in caricamento