Cronaca

Meningite, ecco il vaccino: 50mila dosi in provincia di Pisa

Verranno distribuite ai medici di famiglia che hanno aderito alla campagna di vaccinazione. Intanto potenziato il servizio nel distretto del Cep. Nei prossimi giorni, fanno sapere dalla Asl, verrà migliorato anche il call center

In provincia di Pisa in tanti tireranno un sospiro di sollievo. E precisamente quelli che ancora non hanno effettuato il vaccino contro il meningococco C, l'unico rimedio, come più volte ripetuto dalla Regione, contro il batterio che sta continuando a colpire in Toscana. Domani infatti arriveranno ai medici di famiglia di tutta la provincia di Pisa 50.000 dosi di vaccino. Lo ha comunicato oggi l'Agenzia Italiana del farmaco.

La Regione Toscana aveva prorogato fino al 30 giugno 2016 la campagna straordinaria che prevede l'offerta gratuita della vaccinazione antimeningococco C a tutti i soggetti nella fascia di età dai 20 anni compiuti al compimento dei 45 anni che hanno frequentato la stessa comunità in cui si è verificato un caso di meningite da meningococco C; e anche a tutte le persone, sempre di età dai 20 anni compiuti al compimento dei 45 anni, che vivono nelle aziende sanitarie in cui si è verificato un caso di meningococco C. Successivamente la campagna straordinaria è stata estesa a tutti i soggetti fra 20 e 45 anni di tutta la regione. Ora la vaccinazione è gratuita per tutti, senza limitazione di età, nella Asl Toscana Centro (Prato, Firenze, Pistoia). Chi ha oltre 45 anni e vive nelle Asl Toscana nord ovest e Toscana sud est e vuole vaccinarsi, può farlo, pagando un ticket che ora è di 58 euro e che verrà ridotto (questa riduzione rientra tra le misure concordate con il Ministero).

DISTRETTO SANITARIO CEP-PISA. Intanto la ASL informa che da lunedì 15 febbraio e per tutto il mese di marzo saranno aumentati al distretto del CEP gli ambulatori destinati alla vaccinazione per il meningococco C. Per tale motivo cambieranno gli orari del servizio prelievi: il martedì verrà sospeso, mentre il venerdì verrà ridotto con orario 7.30 – 9.00. La Asl 5 si scusa per le lunghe attese telefoniche per la prenotazione del vaccino ma garantisce che nei prossimi giorni verrà potenziato il call center.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Meningite, ecco il vaccino: 50mila dosi in provincia di Pisa

PisaToday è in caricamento