Paparelli, riapre il mercato dopo il lockdown

Una ripresa che si è svolta in maniera ordinata e nel rispetto delle misure anti-Covid, come sottolineano da Confcommercio. Anche l'assessore Pesciatini in visita

Ha riaperto questa mattina il mercato di via Paparelli, accogliendo anche gli operatori non alimentari dopo lo stop imposto dal lockdown. Tira un sospiro di sollievo il presidente della Fiva ConfcommercioPisa Franco Palermo: “E' stato tutt'altro che semplice, ma ce l'abbiamo fatta, per questo siamo soddisfatti. Oggi, la cosa più importante era soprattutto quella di ripartire”. Il ringraziamento all'amministrazione comunale è tutt'altro che di rito: “Un grazie speciale a tutti i colleghi che, nel momento più delicato della trattativa, quando c'era ancora chi sosteneva ipotesi assurde come i doppi turni, ci hanno messo la faccia e pur tra mille difficoltà sono venuti a manifestare per rivendicare il loro diritto al lavoro. Un ruolo determinante lo hanno svolto anche il sindaco di Pisa Michele Conti e l'assessore al Commercio Paolo Pesciatini e a loro va il nostro ringraziamento”.

Dal punto degli affari c'è ancora molto da fare, ammette il presidente al termine della mattinata: “E' chiaro che ci vorrà del tempo prima che la gente si riabitui a frequentare il mercato. A questo proposito, ci tengo molto a sottolineare che i mercati sono i luoghi più idonei per fare gli acquisti in sicurezza. Torno a ripetere, l'importanza era ricominciare”.
“Tutto si è svolto nella massima regolarità e non ci sono state situazioni di assembramento - aggiunge Alessio Giovarruscio, coordinatore sindacale di Confcommercio - come associazione abbiamo distribuito all'intero mercato i cartelli con le giuste e corrette informazioni. Il comportamento di clienti e ambulanti è stato assolutamente in linea con le prescrizioni, ma soprattutto improntato alla massima responsabilità e collaborazione”.

E questa mattina, nella giornata di riapertura dopo il lockdown, anche l'assessore al Commercio Paolo Pesciatini ha voluto portare il saluto dell'amministrazione comunale ai commercianti di Paparelli. "A partire da questa settimana - ha dichiarato l'assessore - abbiamo riaperto tutti i mercati della città, iniziando ieri da Marina di Pisa e oggi qui ai Paparelli. Stamani ho personalmente riscontrato cura e attenzione sia da parte degli acquirenti, che da parte degli operatori commerciali, impegnati a gestire il controllo e la gestione dei flussi di persone. Tutto si è svolto tranquillamente, ma la situazione necessita di essere ulteriormente monitorata, quindi ci appelliamo al senso di responsabilità di tutti, affinchè il mercato possa rappresentare un luogo sicuro dove fare acquisti, nel rispetto delle disposizioni di sicurezza. Ringrazio gli uffici comunali, la Polizia Municipale, gli operatori e le associazioni di categoria per l'impegno profuso, che ci ha permesso di raggiungere questo importante traguardo. Un’occasione importante per ripartire nel rispetto delle regole e delle distanze di sicurezza, a garanzia dei clienti e dei cittadini”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Toscana: quasi 1900 nuovi casi e 44 decessi

  • Toscana zona rossa, la denuncia di Confesercenti: "Concorrenza sleale della grande distribuzione"

  • Coronavirus in Toscana: 2.200 casi, 48 decessi

  • Coronavirus in Toscana, calano i nuovi positivi: sono 1972

  • Coronavirus in Toscana, oltre 1900 i nuovi contagi: calano i ricoveri

  • In isolamento Covid da oltre un mese: limbo regolamentare per il 'positivo a lungo termine'

Torna su
PisaToday è in caricamento