Cronaca Volterra

Volterra: messi in sicurezza gli edifici a strapiombo sulle mura crollate

Terminata la fase propedeutica alla restituzione delle abitazioni ai legittimi proprietari. Il sindaco Buselli: "E’ un bel giorno ed è la più bella notizia che possiamo dare a chi ha perso, all'improvviso da un momento all'altro, la propria casa"

I lavori nel luogo delle mura crollate (foto Gazzetta di Volterra)

"Gli edifici sullo strapiombo a causa del crollo alle mura medievali, sono stati messi completamente in sicurezza". Ad annunciarlo, a seguito delle comunicazioni dei responsabili tecnici dei lavori, il sindaco di Volterra Marco Buselli. "Anche questo intervento - spiega il sindaco - è stato effettuato in tempi record (due mesi, il crollo è avvenuto lo scorso 31 gennaio, ndr), considerando che ci sono state anche diverse giornate di pioggia e moltissime criticità da affrontare". Si tratta infatti di un cantiere estremamente complesso, in cui la prima urgenza era quella di intervenire per il placcaggio degli edifici. L'intervento è avvenuto con barre autoperforanti profonde da sette fino a quindici metri.

"Ringrazio il responsabile dell’ufficio tecnico Marco Occhipinti e l'ufficio tecnico, gli uomini della Geoalpi, che sono stati eccezionali, le ditte locali coinvolte e tutte le realtà che hanno lavorato al progetto. Ringrazio il gruppo che ha fatto i monitoraggi a titolo gratuito. E ancora la Regione Toscana e gli enti che ci hanno sostenuto. Ma un ringraziamento particolare va all'ing. Mauro Signorini e al suo staff, che hanno portato avanti un'impresa notevole in tempi strettissimi, anche tra polemiche stupide e infruttuose, mettendo in sicurezza un palazzo di quattro piani ed altri edifici sull'orlo di un precipizio, mentre peraltro continuava a piovere. Il mio grazie anche ai Vigili del Fuoco di Saline, alle forze dell’ordine e a Misericordia e Croce Rossa. Oggi - conclude Buselli - è un bel giorno ed è la più bella notizia che possiamo dare a chi ha perso, all'improvviso da un momento all'altro, la propria abitazione. Ora lavoreremo per ridare prima possibile le case a chi le ha perse".

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volterra: messi in sicurezza gli edifici a strapiombo sulle mura crollate

PisaToday è in caricamento