M'illumino di meno: Piazza dei Miracoli al buio per una sera

Un gesto simbolico in concomitanza con la giornata dedicata al risparmio energetico. Tutti i cittadini pisani sono invitati venerdì sera a scendere in piazza con torce e candele e ad adottare comportamenti virtuosi

Alle 18,30 di venerdì 17 febbraio le luci di Piazza dei Miracoli si spengeranno, alle 18,45 “flash mob” col sindaco Filippeschi muniti di torce e candele, filo diretto dalle 18,30 alle 19 con Caterpillar: queste le iniziative clou del programma pisano di adesione a “Mi illumino di meno”, campagna radiofonica sul Risparmio Energetico, lanciata appunto da Caterpillar, Radio2, che dopo aver spento simbolicamente mezza Europa e acceso tricolori puliti in tutta Italia, è giunta quest’anno alla sua ottava edizione.

Il messaggio della campagna 2012 è il risparmio energetico dalla mattina alla sera. L’attenzione si sposta quest’anno sulla vita quotidiana, con l’obiettivo di ridurre gli sprechi, stimolare la produzione di energia pulita,la mobilità sostenibile (bici, car sharing, mezzi pubblici, andare a piedi), la riduzione dei rifiuti (raccolta differenziata, riciclo e riuso, attenzione allo spreco di cibo).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Testimonial speciali di questa giornata all’insegna del risparmio energetico saranno i sindaci di tutta Italia, che sperimenteranno sulla propria pelle che cosa significa fare “economia sostenibile” mettendo in atto il maggior numero possibile di comportamenti virtuosi.”Diverse le buone pratiche che il sindaco Filippeschi compirà simbolicamente  durante la giornata, dall’uso della macchina elettrica al conferimento di rifiuti ad una stazione ecologica mobile. “La limitatezza delle fonti e la compatibilità con l’ambiente - ha detto il sindaco - richiedono che tutti, dai governi alle città, dalle imprese ai singoli cittadini facciano la loro parte e adottino comportamenti virtuosi di risparmio energetico. Invito i cittadini pisani a scendere in Piazza dei Miracoli venerdì sera, muniti di torcia o candele: pochi minuti basteranno a testimoniare l’impegno per uno sviluppo compatibile e consapevole”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nella sanità pisana e mondiale: è morto il professor Franco Mosca

  • Coronavirus: ricercatori Aoup svelano una possibile correlazione con l'infiammazione della tiroide

  • Coronavirus: stop alla distribuzione gratuita delle mascherine nelle farmacie

  • Pratale-Don Bosco: muore in casa a 37 anni

  • Coronavirus in Toscana: 10 nuovi casi e 5 decessi

  • Il Giugno Pisano si farà: "Eventi simbolici per dare continuità alla tradizione"

Torna su
PisaToday è in caricamento