Cronaca Centro Storico / Borgo Stretto

Borgo Stretto, paura in farmacia: vuole un farmaco e dà in escandescenza

L'uomo, in evidente stato di alterazione, ha minacciato la farmacista con un tagliacarte. Voleva in tutti i modi un farmaco ma non aveva la necessaria prescrizione medica. Alla fine è intervenuta la Polizia

L'interno della farmacia Bottari

Sono stati momenti di tensione che fortunatamente si sono conclusi senza drammi. E' successo, come riporta il quotidiano Il Tirreno, nel pomeriggio di ieri alla farmacia Bottari in Borgo Stretto. Un uomo, in evidente stato di agitazione, forse ubriaco o forse in crisi di astinenza, è entrato nel locale chiedendo un farmaco, usato spesso dai tossicodipendenti per calmarsi e per il quale era necessaria la ricetta. La farmacista ha provato a spiegare che non poteva darglielo senza la prescrizione medica, ma l'uomo ha dato in escandescenza. Ha preso addirittura il tagliacarte puntandolo contro la titolare che poi, con un gesto veloce, è riuscita a toglierglielo di mano. Continuava a dire di volere il farmaco e che avrebbe pagato. Alla fine è arrivata la Polizia che lo ha ammanettato, portandolo via.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Borgo Stretto, paura in farmacia: vuole un farmaco e dà in escandescenza

PisaToday è in caricamento