rotate-mobile
Martedì, 28 Maggio 2024
Cronaca

Missioni internazionali di pace: al Sant’Anna il vertice europeo dei centri di formazione, con la partecipazione dei rappresentanti dell’Onu

A Pisa dal 19 maggio due giorni di incontri su impulso del prof. Andrea de Guttry, per attivare nuove forme di collaborazione su temi come peacekeeping, assistenza umanitaria, monitoraggio dei diritti umani, ricostruzione post bellica

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

Approfondire la cooperazione tra le istituzioni formative europee impegnate nel settore della formazione per attività di peace keeping, assistenza umanitaria, monitoraggio dei diritti umani, ricostruzione post bellica: sono i temi della riunione che inizia oggi e che si concluderà domani (20 maggio) alla Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa, con la partecipazione di tutti i centri europei di formazione del personale civile coinvolto nelle missioni internazionali raggruppate nel consorzio "European New Training Initiative for Civilian Crisis Managament" ("Entri"), finanziato dall'Unione europea. L'incontro è stato promosso su impulso di Andrea de Guttry, Ordinario di diritto internazionale e fondatore dell'International training programma for conflict management. Alla riunione parteciperanno rappresentanti di alto livello delle Nazioni Unite, per verificare come attivare forme ulteriori di cooperazione con i partner europei. Secondo Andrea de Guttry, "questa riunione rappresenta il riconoscimento all'attività svolta dalla Scuola Superiore Sant'Anna dal 1995 e che ha contribuito a renderla uno dei centri più conosciuti ed apprezzati in tutto il mondo per la qualità della formazione impartita in questo settore". Il Sant'Anna, infatti, promuove ogni anno circa 20 corsi di alta specializzazione, gli ultimi dei quali si sono tenuti - oltre che a Pisa e a Roma - in Egitto, per il personale impegnato in Somalia, in Somaliland, in Sud Africa, in Cameroon. Da sottolineare come un numero rilevante di queste attività di formazione sia organizzata in collaborazione con il Reggimento Tuscania del'Arma dei Carabinieri.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Missioni internazionali di pace: al Sant’Anna il vertice europeo dei centri di formazione, con la partecipazione dei rappresentanti dell’Onu

PisaToday è in caricamento