Giovedì, 17 Giugno 2021
Cronaca Centro Storico / Piazza della Stazione

Chiama il 118 e il 113 e molesta le operatrici: rintracciato alla stazione

Il giovane, un italiano di 29 anni, per buona parte della notte aveva ripetutamente rivolto avances sessuali alle operatrici di sesso femminile. E' stato denunciato per i reati di molestie e interruzione di pubblica utilità

Per tutta la serata chiamava la sala operativa del 118 di Pisa molestando le operatrici di sesso femminile con espliciti inviti sessuali. Dal 118 hanno così avvisato la Polfer, visto che la chiamata era stata individuata proprio nei pressi della stazione ferroviaria. La Polizia Ferroviaria ha così invitato gli operatori del 118 a chiamare il numero dell'uomo che, con accento campano, continuava a molestare. E' stato così individuato un giovane che stava ricevendo una chiamata proprio dalla sala operativa.


Il ragazzo, O.M., di 29 anni, italiano, è stato accompagnato negli uffici per l'identificazione ed è stato denunciato in stato di libertà per i reati di molestie e interruzione di pubblica utilità. Da accertamenti effettuati presso la sala operativa della Questura di Pisa è stato appurato che, tra le 2 e le 3 di notte, aveva chiamato anche il 113 per ben 6 volte con lo stesso numero di cellulare usato per chiamare il 118.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiama il 118 e il 113 e molesta le operatrici: rintracciato alla stazione

PisaToday è in caricamento