rotate-mobile
Domenica, 21 Aprile 2024
Cronaca Cascina

Molestie, l'ex sindaco di Cascina Ceccardi: "Avances non gradite quando avevo 15 anni"

Lo ha cofessato l'europarlamentare della Lega nel corso della trasmissione 'Un giorno da pecora'

"Erano altri tempi: avevo 15 anni, oggi saremmo andati direttamente dai Carabinieri". Così l'eurodeputata leghista Susanna Ceccardi ha confessato di aver subito avances non gradite quando era adolescente. Un ricordo sicuramente doloroso, che l'ex sindaco di Cascina ha confessato senza filtri nel corso della trasmissione radiofonica 'Un giorno da pecora', ricordando di essere stara appena adolescente e che le molestie sono maturate in un ambiente familiare composto di "amici di famiglia, delle mie amichette, dei parenti".

Un episodio che provocò in lei un turbamento profondo che ha provveduto a raccontare al padre. "Andai diretta da mio padre, al contrario di chiudermi in me stessa come fanno molte ragazzine - ha confessato la Ceccardi - gli dissi: vai e spacca tutto e lui lo fece". Non ci è dato conoscere esattamente l'epilogo della vicenda, ma l'eurodeputata ci ha tenuto a precisare che il molestatore "non passò dei bei cinque minuti".

fonte Today.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Molestie, l'ex sindaco di Cascina Ceccardi: "Avances non gradite quando avevo 15 anni"

PisaToday è in caricamento