Cronaca Via della Misericordia

Pontedera, muore monsignor Vasco Bertelli: era stato vescovo di Volterra

Bertelli è morto all'età di 89 anni in un convitto ecclesiastico di Firenze dove si era ritirato negli ultimi tempi. Dopo aver lasciato l'incarico di vescovo, nel 2000 era tornato a Pontedera, la sua città che ora piange uno dei 'pontaderesi' doc

Se ne va uno dei simboli di Pontedera, una persona che era riuscita a farsi amare da tutti, anche da chi non era vicino alla chiesa, grazie a quel suo modo di fare sempre scherzoso e per i suoi amorevoli 'nocchini' che distribuiva come carezze sulle teste dei più giovani. E' morto monsignor Vasco Bertelli, 89 anni, ex vescovo della diocesi di Volterra e dal 2009 canonico onorario del capitolo metropolitano della Chiesa primaziale pisana. Negli ultimi tempi Bertelli, da sempre punto di riferimento della vita religiosa e sociale di Pontedera, si era ritirato in un convitto ecclesiastico di Firenze.

Diventò vescovo di Volterra nel 1985 e nello stesso anno fu consacrato dall'allora arcivescovo di Pisa Benvenuto Matteucci. Il 23 settembre 1989 accolse nella sua diocesi la visita di papa Giovanni Paolo II, che nel 2000 accolse la sua rinuncia al governo pastorale della diocesi per raggiunti limiti d'età. Da allora tornò nella sua parrocchia natale di Pontedera. Nel 1992 monsignor Bertelli diede riconoscimento canonico all'Opera pellegrinaggi Foulards bianchi, un'organizzazione che opera a livello nazionale per l'assistenza ai pellegrinaggi verso Lourdes e verso altri santuari mariani. Nel 1994 fu amministratore apostolico della diocesi di Massa Marittima-Piombino e nel 2002 fu nominato presidente del collegamento mariano toscano, un'istituzione di collegamento dei gruppi mariani nell'ambito della Conferenza episcopale toscana e delegato per il tempo libero lo sport, i pellegrinaggi, il turismo della stessa Conferenza episcopale.
Fu anche presidente dell'associazione italiana di Santa Cecilia, l'associazione che si occupa di liturgia e di musica sacra fondata nel 1584.


"Apprendo con profonda tristezza della scomparsa di Monsignor Don Vasco Bertelli - afferma il sindaco di Pontedera Simone Millozzi - è una grave e pesante perdita per tutta la città di Pontedera. Una persona dotata di grande umanità, di grande intelligenza, di grande spessore, che sapeva ascoltare tutti e trovare parole di conforto in ogni momento. Un punto di riferimento insostituibile per tutto il nostro territorio. La città perde uno dei 'pontaderesi' doc, come lui amava definirsi. Ciao Don Vasco, ci mancherai!!!".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pontedera, muore monsignor Vasco Bertelli: era stato vescovo di Volterra

PisaToday è in caricamento