Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca Via Giovanni Berchet

Shock mensa universitaria: una "cicca" nel piatto in mezzo alle verdure

Il ragazzo che stava mangiando il contorno ha sentito ad un certo punto un sapore amaro: stava masticando un mozzicone di sigaretta. E' il quinto caso nel 2011. La verdura è stata confezionata in Basilicata

Il campus universitario "I Praticelli"

Una cena come tante, un episodio come pochi. E' accaduto sabato sera ad uno studente di Agraria a cena, come molte altre volte, alla mensa del campus universitario de "I Praticelli". Stava mangiando un piatto di verdure, quando in bocca sente un sapore diverso, amaro. Così sputa il boccone e in mezzo...cosa trova? Un mozzicone di sigaretta, che, se il ragazzo non se ne fosse accorto, sarebbe andato giù diritto nello stomaco. Il giovane ha così subito riferito la vicenda al cuoco che ha risposto che la verdura incriminata era un prodotto industriale, non preparato nella cucina dello stesso campus, ma confezionato da una ditta della Basilicata.
Il ragazzo ha intenzione di presentare denuncia ai Nas.

Per le mense universitarie pisane sembra dunque essere un anno decisamente negativo, visto che il mozzicone di sigaretta è l'ultimo oggetto in ordine di tempo che è stato ritrovato nel piatto. Lo hanno preceduto un filo di rame, un pezzo di nylon azzurro, un frammento di penna e una grappetta di ottone.
E ora gli studenti come fanno a stare tranquilli di fronte ad un bel piatto di pasta della mensa?

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Shock mensa universitaria: una "cicca" nel piatto in mezzo alle verdure

PisaToday è in caricamento