Cronaca Tirrenia

Tirrenia: annegato 22enne a pochi metri dalla riva, inutili i soccorsi

Il ragazzo era di nazionalità albanese, si chiamava Oltjan Lika ed era residente a Santa Croce sull'Arno: stava giocando in acqua con il fratello e alcuni amici, poi d'un tratto è svanito nel nulla

Stava facendo il bagno con il fratello ed alcuni amici di fronte alla spiaggia libera di Tirrenia, tra il Cosmopolitan Beach e il bagno Oasi, poi, verso le 16,30, è scattato l'allarme. Le persone che erano con lui infatti non lo hanno più visto e sono iniziate le ricerche del giovane, un albanese di 22 anni, Oltjan Lika, che viveva con la famiglia a Santa Croce sull'Arno.

Le operazioni di ricerca sono durate circa un'ora e hanno coinvolto i bagnini di varie spiagge del litorale pisano, i mezzi di soccorso in mare della Croce Rossa e la Guardia Costiera. Il mare non era particolarmente mosso. Il corpo è stato recuperato in acque basse, a circa 25 metri dalla costa, grazie a una catena umana formata da decine di volontari e bagnanti che l'hanno portato a riva. Per mezz'ora il personale medico del 118 ha cercato di rianimarlo, ma inutilmente.


Da chiarire la causa della morte: potrebbe essere annegato ma anche essere stato stroncato da un malore, forse da una congestione. Sarà l'autopsia a sciogliere i dubbi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tirrenia: annegato 22enne a pochi metri dalla riva, inutili i soccorsi

PisaToday è in caricamento