Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

Navigabilità, ad aprile il convegno 'L'Arno unisce la città'

Martedì 13 aprile il convegno dell'amministrazione per illustrare alla città il progetto di navigabilità dell'Arno che ha ricevuto il finanziamento della Presidenza del Consiglio dei ministri

Si terrà martedì 13 aprile il convegno dal titolo 'L’Arno unisce la città' organizzato dall’amministrazione comunale per condividere con la città il progetto sulla navigabilità dell’Arno che ha ricevuto il finanziamento della Presidenza del Consiglio dei ministri, arrivando al secondo posto nella graduatoria del bando 'Italia City Branding 2020'. Il convegno, che si svolgerà alle 11 in diretta streaming sui canali Youtube e Facebook del Comune di Pisa, vedrà i saluti di Eugenio Giani, Presidente Regione Toscana e di Michele Conti, Sindaco di Pisa, preceduto dall’introduzione di Raffaele Latrofa, assessore del Comune di Pisa. Seguiranno gli interventi di interventi Patrizia Pacini, presidente Unione Industriali Pisa, Francesco Oppedisano, presidente CNA Pisa, Massimo Bacherotti, Confcommercio Pisa, Michele Antonelli, Confesercenti Pisa e i contributi di Riccardo De Micheli, Avalon, Fabio Daole, Dirigente Comune di Pisa, Andrea Bottone, amministratore unico Pisamo, Salvatore Pisano, amministratore unico Navicelli.

Il progetto sulla navigabilità dell’Arno, elaborato del Comune di Pisa insieme a Navicelli srl e Pisamo srl, con il coinvolgimento delle associazioni di categoria cittadine, Unione Industriale Pisana, CNA di Pisa, Confcommercio e Confesercenti, prevede la creazione di una nuova 'Via d’Acqua' lungo il tratto del fiume che va dalla foce fino al confine del Comune di Pisa per un percorso di circa 18 km, con implementazione delle infrastrutture dedicate al turismo fluviale. Il progetto prevede la messa in opera di infrastrutture che permettano la navigazione in sicurezza e lo sviluppo di un nodo turistico con offerte differenziate, dalla foce fino al tratto cittadino dell’Arno, che coinvolgano l’accesso al parco di San Rossore, ai musei del lungarno cittadino, la realizzazione di una promenade fluviale con accesso alle attività e attrazioni distribuite lungo il suo percorso, un servizio di battelli che offra possibilità di crociere con circuiti a tema di tipo culturale, naturalistico, enogastronomico e legate al ciclo-turismo fluviale.

"Con questo convegno vogliamo raccontare alla città - spiega l’assessore ai Lavori pubblici con delega alla Navigabilità dell’Arno Raffaele Latrofa - il nostro progetto sulla navigabilità del fiume e spiegare l’idea di sviluppo turistico ed economico su cui è basato. Abbiamo coinvolto le istituzioni del territorio che si occupano di Arno, a partire da Regione Toscana, le associazioni di categoria che sono state coinvolte fin dall’inizio del percorso con la firma del protocollo, quali Unione Industriale Pisana, CNA di Pisa, Confcommercio e Confesercenti, oltre alle partecipate Navicelli e Pisamo. Una prima occasione di confronto che fa parte di un programma articolato di iniziative con le quali vogliamo chiamare a raccolta tutte le associazioni e privati cittadini per portare idee e contributi utili ad ampliare ulteriormente la nostra proposta di turismo fluviale e di sviluppo economico legato alla navigabilità del fiume. Un’occasione importante per scambiarci idee e proposte che facciano tornare a vivere l’Arno come risorsa fondamentale per lo sviluppo di Pisa".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Navigabilità, ad aprile il convegno 'L'Arno unisce la città'

PisaToday è in caricamento