Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca

Nuova Arena Garibaldi: è arrivata la stima dell'Agenzia delle Entrate

Circa 4 milioni per la concessione a 30 anni del diritto di superficie e 6 milioni per la cessione definitiva dell'immobile: sono queste le cifre comunicate dall'Agenzia al Comune di Pisa

Un altro passo verso il sogno nerazzurro. Forse, con grande probabilità, uno degli snodi decisivi nella complessa vicenda della ristrutturazione dell'Arena Garibaldi proposta dalla società Pisa Sporting Club 1909. Nella tarda mattinata di oggi, martedì 13 marzo, è infatti arrivata la stima ufficiale da parte dell'Agenzia delle Entrate sull'impianto sportivo cittadino e sulla sua superficie. 

La stretta finale?

Si potrebbe realmente essere giunti alla stretta finale dei passaggi burocratici per l'avvio definitivo dell'iter di ristrutturazione del vetusto stadio nerazzurro. La comunicazione da parte dell'ente pubblico era attesa a momenti, ed è arrivata rispettando i tempi previsti dall'amministrazione comunale. L'Agenzia delle Entrate ha redatto la seguente stima sull'immobile di proprietà del Comune e sulla superficie sulla quale è costruito: 4 milioni e 75mila euro per il diritto di superficie in concessione a 30 anni; 6 milioni e 331mila euro per la piena proprietà. La società proponente l’investimento dovrà quindi scegliere quale tra le due procedure seguire.

Grazie alla perizia di stima ottenuta, il Comune potrà procedere con la delibera, che dovrà essere votata dal Consiglio Comunale, per l’inserimento dello stadio tra i beni valorizzabili o alienabili, passaggio necessario per permettere al fondo di investimento di portare avanti il progetto di riqualificazione proposto. Gli uffici comunali si sono già attivati per istruire l’iter della deliberazione consiliare nei tempi più brevi, mentre la conferenza di servizi permanente istruita per valutare la proposta di progetto sta lavorando in concorso con la società proponente. Parallelamente, la società proponente Dea Capital dovrà presentare il piano economico-finanziario e il regolamento del fondo di investimento immobiliare per definire il progetto di valorizzazione dello stadio.

Il percorso presenta ancora diverse curve, e non si può affermare che il traguardo sia vicino. Ma di sicuro la definizione di una stima certa dello stadio e della sua superficie rappresenta un passo in avanti molto importante per il progetto fortemente voluto dalla società di via Battisti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuova Arena Garibaldi: è arrivata la stima dell'Agenzia delle Entrate

PisaToday è in caricamento