rotate-mobile
Cronaca

Servizi più efficienti, digitalizzati e 'smart': Sepi presenta le novità

Uno sportello per tutti i professionisti, un nuovo sito e la digitalizzazione di tutti i pagamenti: così Sepi guarda al futuro

Uno sportello dedicato a imprenditori, commercianti e professionisti. Ma anche un portale on line che consentirà a tutti i contribuenti di verificare le proprie posizioni debitorie con un notevole risparmio di tempo e risorse. E ancora: bollette digitali, per ridurre le spese e il consumo di carta, e la definizione di nuovo regolamento delle entrate. Sono alcune delle iniziative attivate da S.E.Pi S.p.A. (Società Entrate Pisa) e presentate questa mattina, mercoledì 13 aprile, nel corso di una conferenza stampa che si è svolta a Palazzo Gambacorti insieme alle associazioni di categoria Confcommercio Pisa e Confesercenti Toscana Nord. Alla conferenza stampa erano presenti: Michele Conti (sindaco di Pisa), David Baccelli (amministratore unico di Sepi Spa), Alberto Marianelli (direttore generale Sepi Spa), Stefano Maestri Accesi (presidente Confcommercio Pisa), Irene Della Croce (responsabile Assistenza alle imprese/start up Confcommercio Pisa), Simone Romoli (responsabile area pisana di Confesercenti Toscana Nord) e Stefania Micco (consulente del settore start-up & sviluppo Confesercenti Toscana Nord).

"Lavorare con le associazioni di categoria, che conoscono molto bene le problematiche e le esigenze dei propri associati - ha dichiarato il sindaco di Pisa, Michele Conti - può aiutare anche la pubblica amministrazione, ed  in questo caso un’azienda speciale come Sepi, ad essere più vicina ai propri utenti, offrendo loro servizi sempre più efficaci ed efficienti. Le iniziative attivate da Sepi e presentate questa mattina vanno proprio in questa direzione. Stiamo inoltre lavorando alla definizione di un nuovo regolamento delle entrate che consentirà di facilitare ed estendere le possibilità e le modalità di accesso ai piani di rateizzazione per consentire agli utenti di rientrare delle proprie posizioni debitorie".

"Nel corso del 2022 - ha dichiarato David Baccelli, amministratore unico di Sepi Spa - abbiamo implementato, attraverso il digitale, il nostro sistema di confronto ed interlocuzione con cittadini ed imprese. Abbiamo attivato un nuovo portale online, sul modello del cassetto fiscale dell’Agenzia delle Entrate, al quale tutti i contribuenti possono collegarsi e verificare in tempo reale la propria posizione debitoria, senza quindi doversi recare di presenza allo sportello e con un notevole risparmio di tempo. Il portale consente inoltre di consegnare istanze, dichiarazioni, comunicazioni e chattare con i nostri operatori di back office. Si tratta di un sistema molto innovativo: personalmente non conosco altre aziende di riscossione comunale che ne adottino uno simile".

"Ringrazio Sepi e l’amministrazione comunale - ha dichiarato il responsabile area pisana di Confesercenti Toscana Nord Simone Romoli - per questa collaborazione che viene rinnovata in un momento particolarmente delicato della nostra economia. Ci auguriamo che le festività pasquali siano per tutti una stagione di ripartenza trainante per i settori del turismo e commercio pisano. L’accordo che presentiamo oggi rappresenta una mission fondamentale per la nostra associazione: accogliere le istanze che provengono dal mondo delle imprese per canalizzarle e supportare i nostri associati in un processo di sburocratizzazione e digitalizzazione che, soprattutto per le piccole e micro imprese, è spesso un passaggio non banale. Siamo pronti ad accettare questa nuova sfida".

"Questo accordo di collaborazione con Sepi, che oggi si rinnova - ha dichiarato il presidente di Confcommercio Provincia di Pisa, Stefano Maestri Accesi - è un progetto che ci vede impegnati già da tempo perché come associazione di categoria dobbiamo rendere fluida l'attività di ogni nostro associato, che sia imprenditore, professionista o commerciante. Il fatto di avere un contatto diretto e un canale riservato con Sepi ci permette di affiancare le imprese associate in maniera veloce, diretta e semplice. Questo è l'aspetto più importante, che cercheremo di valorizzare al massimo, insieme ai servizi di consulenza e assistenza che le imprese troveranno nei nostri uffici di via Chiassatello".

Le novità

Sportello dedicato a professionisti ed imprese. Gli obiettivi dello sportello (attivato durante la fase pandemica grazie a due convenzioni siglate con le associazioni di categoria Confesercenti e Confcommerico) sono la corretta informazione dell’utenza in merito ai regolamenti comunali per la gestione dei tributi locali gestiti da S.E.Pi. S.p.A., l’assistenza ed il supporto amministrativi nella compilazione della modulistica, la gestione del rapporto con gli uffici preposti. Il servizio consente inoltre di portare avanti, congiuntamente e con maggiore efficacia, i progetti innovativi sviluppati da S.E.Pi. S.p.A., tesi ad agevolare gli adempimenti contributivi e ad implementare le modalità di erogazione dei propri servizi, a beneficio degli associati.

Bollette digitali. Meno spese e meno consumo di carta. Con il progetto Carta Zero S.E.Pi si propone di ridurre l’utilizzo della carta grazie all’l’invio delle bollette a mezzo mail. Le bollette “digitali” consentiranno anche di risparmiare significativamente sulle spese di stampa e postalizzazione, tenuto conto che gli invii bonari emessi da S.E.Pi ammontano ogni anno a diverse decine di migliaia di plichi. Il 'progetto cartazero' è stato promosso sui canali social di S.E.Pi. Infine è stata pensata anche una campagna di comunicazione tale da consentire anche ai contribuenti che usano poco i social media una adeguata conoscenza dell’iniziativa.

Nuovo sito, sportello remoto e servizi on line per l’utenza. E’ stato rinnovato il sito istituzionale di S.E.Pi per adempiere agli obblighi normativi vigenti, soprattutto in tema di accessibilità. Il sito adotta il design 'responsive' per adattarsi in modo ottimale al display del dispositivo utilizzato per la navigazione. Viene inoltre messo a regime attraverso il portale di S.E.Pi. S.p.A., lo sportello virtuale, in video conferenza e in chat, che offre tutti i servizi offerti attraverso lo sportello ordinario, compresa la possibilità di consegna di istanze, dichiarazioni e comunicazioni. E’ stata infine sviluppata, ed è in corso di implementazione, una gestione completa ed integrata del ciclo di vita dei documenti.  Questa gestione 'affaccia' sul versante dei servizi on-line offerti all’utenza, con l’introduzione di un portale web dell’utente, comprensivo di 'cassetto' dei documenti (avvisi  di pagamento, bollette, atti impositivi), di alert sulle pendenze attive e le scadenze, integrazione con i sevizi di pagamento on-line e inoltro di istanze e comunicazioni.

Regolamento delle entrate. Nel nuovo regolamento, in fase di definizione, saranno introdotte importanti modifiche in tema di rateazione. Le nuove norme consentiranno di facilitare ed estendere le possibilità e le modalità di accesso ai piani di rateo, per consentire ai soggetti interessati di rientrare dalle proprie esposizioni debitorie, attraverso un piano di rateo senza la presentazione di polizza fideiussoria. Sarà inoltre prevista la possibilità di una ulteriore dilazione rispetto ai termini ordinari di durata massima del piano di rateo  in caso di attivazione del servizio di addebito diretto su conto corrente SDD-SEPA intestato al debitore.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Servizi più efficienti, digitalizzati e 'smart': Sepi presenta le novità

PisaToday è in caricamento