Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca Centro Storico / Via Giovanni Pascoli

Via Pascoli: uccide il padre e poi si suicida, le vittime due noti dentisti

L'episodio è avvenuto la scorsa notte: secondo quanto si è appreso il figlio non accettava la relazione che l'anziano padre aveva con una donna di nazionalità rumena

Un uomo di 44 anni la scorsa notte ha ucciso il padre con due colpi di pistola e poi ha rivolto l'arma verso se stesso e si è tolto la vita. L'episodio è avvenuto nel garage pubblico sotterraneo della Corte di San Domenico, in via Pascoli, in pieno centro. Le vittime sono Maurizio Bandettini, 74 anni, e il figlio Bernardo di 44 anni, entrambi dentisti, professionisti noti ed affermati, professori universitari alla Facoltà di Medicina dell'Università di Pisa. Sull'episodio indagano i Carabinieri.


Secondo quanto si è appreso, i due uomini si erano probabilmente dati appuntamento nel garage e il più giovane ha sparato due colpi al padre mentre si trovava seduto sul sedile posteriore dell'auto, poi si è sparato alla testa. Bernardo, stando alle prime ricostruzioni, non avrebbe mai condiviso la nuova relazione che il padre, dopo essersi separato dalla moglie, aveva intessuto con una donna rumena, dalla quale era nata una figlia. (fonte Ansa)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Pascoli: uccide il padre e poi si suicida, le vittime due noti dentisti

PisaToday è in caricamento