Parco dei Salici a Pontedera, la denuncia: "Da polmone verde a jungla"

L'attacco del consigliere comunale di Fratelli d'Italia Matteo Bagnoli che si scaglia contro l'assessore Belli

“Oggi grazie all’incompetenza dell’assessore al Decoro urbano non ci troviamo più in un parco pubblico ma in una foresta pubblica”. E' quanto afferma Matteo Bagnoli, capogruppo di Fratelli d’Italia a Pontedera e candidato in Consiglio regionale, dopo un sopralluogo nel Parco dei Salici. “Quello che una volta era il polmone verde della città di Pontedera, dove i cittadini nelle caldi estati potevano venire a riposarsi e a rilassarsi, si è trasformato in una jungla - ha aggiunto - siamo per l’ennesima volta a richiamare l’assessore Belli alle sue responsabilità prima che sia troppo tardi. Lo abbiamo fatto con le interrogazioni ma purtroppo non sono bastate. Cosa vogliamo attendere? Che prenda fuoco così come è stato per l’argine due settimane fa?”. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni comunali a Cascina: è ballottaggio tra Betti e Cosentini

  • Elezioni regionali Toscana 2020, le proiezioni: Giani in vantaggio

  • Incidente stradale davanti allo stadio a Pontedera: muore 30enne

  • Elezioni Regionali, Ceccardi sconfitta anche nella sua Cascina

  • Covid a scuola: due classi di licei pisani in quarantena

  • Covid a scuola: classi in quarantena nel pisano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento