Sicurezza: in azione le pattuglie di Carabinieri a cavallo a Marina di Vecchiano

Il reparto è usato frequentemente e, secondo le ultime direttive, si sta concentrando in controlli serali e notturni

Come predisposto dal Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza, saranno potenziati i controlli anche a cavallo, un reparto dei Carabinieri non di rado usato in aree di montagna, nei boschi e nelle riserve naturali protette, dove gli spostamenti sono difficoltosi. E' cosi che la Stazione Carabinieri Forestali 'San Rossore-Reparto a Cavallo' ha competenza anche sulla Marina di Vecchiano, impegnati quotidianamente nella salvaguardia del patrimonio faunistico e floreale dell’area protetta del Parco di San Rossore. Sia per vigilanza che pronto intervento in caso di emergenza. I binomi pattugliano la costa, segnalando la presenza di eventuali criticità ad un più complesso dispositivo di sicurezza, facente capo alla Centrale Operativa del Comando Provinciale di Pisa che ha il compito di gestirle in un quadro più ampio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I controlli in questi giorni si stanno concentrando a Marina di Vecchiano anche sulla presenza segnalata, specialmente in orari serali e notturni, di furti e danneggiamenti ai danni di residenti e bagnanti ed, in ultimo, sull’accensione di falò non consentiti sulla spiaggia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Toscana, crescono i contagi: 755 nuovi positivi

  • Una delle pizzerie più buone d'Italia: Gusto al 129 premiata da Gambero Rosso

  • Coronavirus, 581 nuovi casi in Toscana: un decesso a Pisa

  • Si diplomano e vengono assunti nell'azienda dei loro sogni

  • Coronavirus in Toscana: 906 nuovi casi, 133 a Pisa

  • Coronavirus nel pisano: 39 casi a Pisa, 26 a Cascina

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento