Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca San Rossore

Parco San Rossore: presto un piano di gestione per la Villa del Gombo

Il presidente Fabrizio Manfredi ha sottolineato che il parco gode di una certa tranquillità finanziaria. L'obiettivo è quello di avvicinare il polmone verde dell'area pisana ai cittadini

 A margine della presentazione del tradizionale calendario fotografico che per il 2013 avrà come filo conduttore il prestigioso quality coast, il riconoscimento internazionale per le aree protette, il presidente del Parco regionale San Rossore Migliarino Massaciuccoli, Fabrizio Manfredi, ha illustrato gli obiettivi per il 2013.
Salvaguardare la biodiversità ma anche fare in modo che il parco sia sempre più vissuto dalle comunità che ricadono al suo interno per arricchirne la qualità della vita e renderlo un volano di un modello di sviluppo sostenibile, ma soprattutto redigere un piano pluriennale di sviluppo economico e sociale dell'area protetta. Questi i principali obiettivi prefissati, accanto all'impegno di presentare al più presto alla Regione Toscana una proposta per sfruttare di più e meglio a fini didattici, museali e turistici la Villa del Gombo che negli anni passati ha ospitato anche le vacanze toscane del premier inglese Tony Blair.


Il presidente del Parco ha anche sottolineato che il Parco gode di una certa tranquillità finanziaria, potendo disporre di circa "10 milioni di euro da investire non solo nella Tenuta di San Rossore, ma anche nelle altre aree di competenza, soprattutto per quanto riguarda i centri visita" per potenziarne la fruizione turistica. "Inoltre - ha concluso Manfredi - vorrei, nel 2013, redigere un Piano pluriennale di sviluppo economico e sociale, uno strumento mai realizzato prima che dovrà essere affiancato al Piano territoriale del parco e che servirà a dare nuovo impulso allo sviluppo dell'ente avvicinandolo di più alla gente senza snaturarne le caratteristiche di polmone verde". (fonte Ansa)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parco San Rossore: presto un piano di gestione per la Villa del Gombo

PisaToday è in caricamento