Serchio: due piene in due giorni, ma sempre sotto il livello di guardia

Situazione sotto controllo nelle frazioni vecchianesi di Avane e Filettole dove comunque il fiume resta sorvegliato. Il corso d'acqua ha iniziato ad ingrossarsi con l'arrivo dei primi temporali. Sul posto i tecnici del Consorzio di Bonifica Toscana Nord

Dopo le piogge di lunedì il fiume Serchio è un sorvegliato speciale e così resterà fino a quando la tendenza non si invertirà in modo definitivo.

Il fiume infatti ha registrato due picchi di piena in due giorni, da quando sono iniziati i temporali, pur rimanendo sempre sotto i livelli di guardia.
Come si vede nel grafico del Centro funzionale, il primo colmo è stato raggiunto alle 18,00 di lunedì, il secondo alle 13,00 di martedì.
Una squadra del Consorzio di Bonifica Toscana Nord sta ancora monitorando l’andamento del fiume, presidiando con gli operai gli impianti idrovori di Avane e Filettole.

Fino a quando il livello del fiume rimane sotto il limite dei canali provenienti da Avane e Filettole, non è necessario chiudere le paratoie e accendere gli impianti idrovori. Fino a quel limite infatti la rete dei canali delle due frazioni vecchianesi, riesce a raccogliere e scolmare l’acqua in modo naturale e a un ritmo costante.
Se il fiume si ingrossa oltre quell’altezza, allora le paratoie vengono chiuse e, per continuare a liberare acqua dalle zone interne, il consorzio accende gli impianti idrovori.Serchio_11_11_14-2

Come sempre accade, per rispondere in maniera pronta e efficace alle variazioni dei livelli del Fiume, il controllo viene fatto direttamente sul posto, con presidio diretto del territorio. Il monitoraggio inoltre è continuo lungo tutta l’asta del Serchio, attraverso i dati rilasciati in tempo reale dalle stazioni di monitoraggio che fanno capo al Centro Funzionale Regionale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Olio di semi mescolato con il gasolio: denunciati gestori di distributore

  • I migliori sport e i trucchi per accelerare il metabolismo e dimagrire

  • Nubifragio in Valdera: allagamenti e disagi

  • Via le Rene: trovata auto incidentata cappottata nel fosso

  • Aggredito mentre controlla il parcheggio dove lavora: 60enne in ospedale

  • Mercatini in via Oberdan, commercianti furiosi: "Vetrine coperte, dovrebbero rimborsarci le perdite!"

Torna su
PisaToday è in caricamento