Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Pisa in finale per il titolo di Capitale italiana della cultura 2016-2017

Ieri è stata resa pubblica la lista di città stilata dalla commissione del Ministero dei beni culturali e del turismo. Per i vincitori un contributo di un milione di euro. Entro i prossimi mesi vanno consegnati i progetti definitivi

Pisa è tra le dieci città finaliste per essere eletta Capitale italiana della cultura per il 2016 e 2017. In lizza per il titolo, a cui si aggiunge un contributo economico, ci sono anche Aquileia, Como, Ercolano, Mantova, Parma, Pistoia, Spoleto, Taranto e Terni. L'elenco è stato consegnato ieri al Ministro di beni culturali e turismo Dario Franceschini dalla apposita commissione dello stesso ministero.

Le città dovranno presentare i dossier di candidatura definitivi entro le date rispettive del 30 ottobre, per il 2016, e del 15 dicembre, per il 2017. Sul lato pratico alle due vincitrici verrà assegnato un contributo di un milione di euro e l'esclusione delle risorse investite nella realizzazione del progetto dal vincolo del patto di stabilità.

Il titolo è stato istituito dalla legge 'Art Bonus' del 2014 sulla scia della vasta partecipazione al processo di selezione per individuare la Capitale europea della cultura 2019, una competizione che ha visto la mobilitazione di tante città con forti progettualità per lo sviluppo del territorio incentrato sul patrimonio culturale.

Andrea Ferrante, assessore alla cultura del Comune di Pisa: "Si tratta di un importante riconoscimento di quello che la città esprime e del valore di progetti fino a qui portati avanti e proposti. Continueremo a lavorare per definire i contorni della candidatura arricchendoli di nuove iniziative".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pisa in finale per il titolo di Capitale italiana della cultura 2016-2017

PisaToday è in caricamento