Cronaca Le Piagge / Viale delle Piagge

Polo culturale SMS: ultimato il Centro per le Arti con il murale di Nespolo

Quattro opere di Ugo Nespolo inaugurano la nuova struttura nel complesso di San Michele degli Scalzi che ospita residenze per artisti e laboratori

Dopo la realizzazione della Biblioteca Comunale di San Michele degli Scalzi e del Centro espositivo SMS sul viale delle Piagge, trova completamento il Centro per le Arti, che ospita le residenze per gli artisti, i laboratori, lo spazio-atelier, la sala multifunzionale e gli uffici. All’interno, nella parte che affaccia sulla piazza superiore di San Michele degli Scalzi, è stata realizzata su una 'tela' di 90 mq il murale dell’artista Ugo Nespolo, visibile dalla piazza attraverso le pareti vetrate del fabbricato.

'Storie di oggi' è il titolo dell’opera appositamente realizzata dall’artista Ugo Nespolo per inaugurare il nuovo Centro per le Arti, oggi sabato 9 settembre, alla presenza del sindaco Filippeschi e degli assessori Serfogli e Ferrante. L'artista torinese ha realizzato quattro grandi pannellature murali ideate e disegnate appositamente per decorare gli spazi destinati al Centro per le Arti.

Il Centro, di cui è stato progettista e direttore dei lavori l’architetto del Comune Marco Guerrazzi, sarà dotato degli arredi necessari al funzionamento della struttura ed all’accoglimento degli artisti, nonché di un impianto fotovoltaico per la produzione di energia elettrica necessaria. "L’intervento - spiega l’assessore Andrea Serfogli - è stato seguito dai tecnici degli uffici comunali, nell’ambito degli investimenti regionali legati alla cultura. La struttura, per una superficie complessiva di 518 mq, è stata realizzata dalla ditta esecutrice NM Srl, per un importo complessivo pari ad 710mila euro. Il finanziamento dell’opera risulta per il 60%, pari a 426mila euro, a carico della Regione Toscana e per il 40%, pari a 248mila euro a carico del Comune di Pisa".

"Il completamento del centro culturale San Michele degli Scalzi - dichiara il Sindaco Marco Filippeschi - è un altro fatto importante per la città. Si completa un progetto, allargando gli spazi espositivi, con una grande area coperta utile anche alla produzione culturale, dove si hanno spazi adeguati per la gestione del centro e per ospitare giovani artisti. Si può ripartire con un bar di servizio, funzionale alle attività e rivolto ai tanti fruitori del viale delle Piagge. L'inaugurazione dell'opera del maestro Ugo Nespolo, al quale esprimo la gratitudine più sentita della città, è l'occasione giusta per avviare un rilancio. Vocazione all'arte contemporanea, priorità per i giovani artisti, arti visive nell'intreccio con altre arti e con le nuove tecnologie, rapporto con città europee e dell'altra sponda del Mediterraneo, per promuovere pace e dialogo, stretto collegamento con la Biblioteca comunale, con le Officine Garibaldi di via Gioberti e con la Leopolda, con centri d'iniziativa culturale cittadini fatti da giovani".

“Il Centro SMS - commenta l’assessore alla cultura Andrea Ferrante - dovrà diventare un luogo vivo e frequentato, dotato di un’attrattività che vada oltre le attività espositive. Riteniamo che vada data la massima priorità alla possibilità di coinvolgere i giovani, anche contaminando più discipline. Il centro in questo senso dovrà essere anche uno strumento di aggregazione e di socialità, all'insegna dell'arte e della cultura. Puntiamo al coinvolgimento del maggior numero possibile di partner istituzionali, Regione, università, accademie, musei, scuole. Sull'arte contemporanea stiamo investendo molte energie, con iniziative apprezzate e risultati riconosciuti anche su un piano non solo locale. Cose che riusciamo a realizzare con un uso necessariamente oculato delle risorse, proprio contando su sinergie, relazioni, collaborazioni".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Polo culturale SMS: ultimato il Centro per le Arti con il murale di Nespolo

PisaToday è in caricamento