rotate-mobile
Domenica, 16 Giugno 2024
Cronaca

Poste Italiane assume: 17 nuove assunzioni a Pisa

Complessivamente in Toscana, a partire da giugno, saranno 133 le stabilizzazioni

"Poste Italiane ha autorizzato in questi giorni la stabilizzazione di 133 addetti in Toscana, che verranno assunti a tempo indeterminato. I neo assunti saranno così distribuiti: 17 ad Arezzo, 53 a Firenze, 14 a Lucca, 17 a Pisa, 21 a Pistoia e 11 a Prato". L’annuncio arriva da Sandro Vigiani, segretario generale Slp-Cisl Toscana, il sindacato maggioritario in Poste Italiane. Si tratta di un percorso di stabilizzazione di lavoratori già in precedenza occupati con contratto a termine in Poste Italiane, in continuità con gli interventi definiti, per il triennio 2021-2023, nell’accordo sindacale dello scorso 3 agosto.

"Un contingente importante - aggiunge Vigiani - arrivato anche grazie alle nostre incessanti richieste che dovrà servire a rimettere in sesto un servizio che con le centinaia di assenze legate all’emergenza sanitaria (quarantene, genitori a casa con i bambini in dad etc.) e arrivi di quantitativi eccezionali di pacchi, è stato messo in forte difficoltà". Per domani, martedì 31 maggio, a partire dalle ore 16, Slp-Cisl Toscana ha organizzato un incontro online sulla piattaforma 'Go to Meeting', durante il quale Sandro Vigiani risponderà a tutte le domande delle persone che si apprestano ad entrare in Poste Italiane.

"Ci mettiamo a disposizione - spiega ancora Vigiani - sia in maniera virtuale che fisica, attraverso il supporto di tutte le nostre sedi territoriali, di tutti coloro che necessitino di informazioni e chiarimenti in merito a questo importante ingresso in Poste. La riunione di domani è dedicata principalmente agli ingressi immediati, ma siamo disponibili a fornire informazioni anche per le future stabilizzazioni".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Poste Italiane assume: 17 nuove assunzioni a Pisa

PisaToday è in caricamento