Cronaca

Pisa amica degli animali: l'Università vince il premio 'San francesco'

All'Università di Pisa va il Premio San Francesco 2012: il riconoscimento è riservato alle istituzioni che si sono distinte per il loro impegno a favore degli animali

È stato conferito all’Università di Pisa il Premio San Francesco 2012, destinato a personaggi o istituzioni che si siano distinte per il loro impegno a favore degli animali. Il riconoscimento è stato assegnato per le attività svolte dal Comitato Etico dell'Ateneo, istituito per la tutela degli animali impiegati ai fini sperimentali, ed in particolare per il progetto di riabilitazione dei beagle da laboratorio avviato al dipartimento di Scienze veterinarie nello scorso agosto.

Il premio è stato ritirato dalla professoressa Daniela Gianfaldoni, direttore del dipartimento di Scienze veterinarie, da beagleAngelo Gazzano ricercatore dello stesso dipartimento e da Antonella Pochini della direzione Ricerca ed internazionalizzazione. L'iniziativa, giunta alla sua 11ª edizione: organizzata dalla sezione genovese della Lega nazionale per la difesa del cane, dal Centro di medicina comportamentale Martin Buber, dall'Esercito italiano e dalla Associazione amici animali abbandonati.

Il progetto di riabilitazione degli animali da laboratorio dell’Università di Pisa nasce da una circolare ministeriale che indirizzava gli operatori verso la pratica della rehabilitation negli animali sperimentali, nei casi in cui le condizioni di salute lo consentissero. Per questo è stato istituito un centro per la riabilitazione  presso il nuovo dipartimento di Scienze veterinarie, supportato da esperti in etologia, per promuovere e diffondere le metodologie e le pratiche in questo settore.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pisa amica degli animali: l'Università vince il premio 'San francesco'

PisaToday è in caricamento