rotate-mobile
Sabato, 20 Aprile 2024
Cronaca

Antifascismo a Pisa: presidio di solidarietà alle Logge di Banchi per l'aggressione di Cremona

In Piazza XX Settembre è annunciato un presidio dal Collettivo Universitario Autonomo di Pisa per manifestare la vicinanza ad un uomo cremonese vittima di un'aggressione di un gruppo di Casapound avvenuta al derby Cremonese-Mantova di Lega Pro

Reazione di solidarietà contro la violenza fascista. Ieri alle 16.30 è andato in scena a Cremona il derby fra Cremonese e Mantova, ma a scontrarsi al termine del match sono stati due gruppi di tifosi della Cremonese. Uno faceva capo a militanti di Casapound, l'altro agli autonomi del centro sociale antagonista Dordoni. Sono volati colpi di bastoni e spranghe, per un totale di 5 feriti. Un 50enne cremonese del Dordoni ha avuto la peggio, colpito al volto. Adesso lotta per la vita all'ospedale con una grave emorragia cerebrale.

Si sarebbe trattato di un vero e proprio assalto al centro sociale. Circa una 50ina le persone intervenute al presidio di solidarietà annunciato a Pisa per le 17.30 davanti le Logge di Banchi, contro "squadristi, polizia e istituzioni conniventi". L'invito generale della manifestazione è di non abbassare mai la guardia rispetto lo squadrismo presente in molte città e di partecipare alla manifestazione nazionale antifascista indetta per il prossimo 24 gennaio proprio a Cremona. Altri gruppi dimostrativi si sono riuniti in molte piazze italiane.

"In Lombardia e Veneto i fascisti scorrazzano spesso indisturbati – si legge nel comunicato della Rete dei Comunisti diffuso all'assembramento – potendo contare sulla copertura politica che gli viene offerta dalle autorità locali in mano al centrodestra e alla tolleranza di certi settori del centrosinistra. In particolare i fascisti di Casapound si prestano sempre più spesso a fare il lavoro sporco per conto della politica ufficiale della Lega, un connubio che ormai può far parlare apertamente di fascio-leghismo".

"Solidarietà e sostegno – ha dichiarato il consigliere comunale Ciccio Auletta presente alle Logge – al centro sociale ed alla persona colpita. Questi gruppi di stampo fascista vanno chiusi, Casapound e Forza Nuova sono partiti fuori dalla legge, in contrasto con la Costituzione. Questo ennesimo atto di violenza (i poliziotti avrebbero permesso la fuga degli aggressori n.d.r) dimostra come ci sia un appoggio dei vari Borghezio, Meloni e Salvini, con l'appoggio anche della parte politica di Alfano, che per la sua gestione dovrebbe dimettersi".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Antifascismo a Pisa: presidio di solidarietà alle Logge di Banchi per l'aggressione di Cremona

PisaToday è in caricamento